• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI RUSSIA-GALLES

PAGELLE E TABELLINO DI RUSSIA-GALLES

La squadra di Slutsky e' un disastro. Solo Akinfeev limita i danni. Bale, Ramsey e Allen sono inarrestabili


Aaron Ramsey ©Getty Images
Stefano Carnevali

20/06/2016 22:49

Ecco le pagelle e il tabellino di RUSSIA-GALLES:

 

RUSSIA

Akinfeev 6,5 – Risponde in avvio a Bale. Poi fa quel che può (e anche qualcosa in più), ma è protetto da una difesa disastrosa.

Smolnikov 5 – Cerca di spingere da subito, ma commette un'infinità di errori tecnici davvero evidenti. Tanti cross, tutti errati.

V. Berezutski 4,5 – Sempre in difficoltà contro la velocità avversaria, affonda i suoi con improvvide sortite palla al piede. Da una di queste parte l'azione del raddoppio gallese. Dal 46' A. Berezutski 5,5 - Rileva il gemello colpito duro alla testa nel primo tempo. Anche lui, però, va subito in difficoltà. Se non altro ci mette un po' di energia.

Ignashevich 5 – Infilato in occasione del gol di Ramsey, eccede in lanci lunghi davvero troppo imprecisi. Sempre in sofferenza, negli ampi spazi che la difesa russa concede, per il suo dinamismo ridotto. 

Kombarov 5 – Parte con grandi difficoltà: dalla sua parte agisce Bale e contrastarlo non è facile. Ci mette comunque del suo con troppa imprecisione.

Mamaev 4 – Non entra mai in partita. Regista 'rispolverato', si conferma inadeguato. Sbaglia praticamente tutti i passaggi, anche quelli più elementari. A 20' dalla fine rischia anche il secondo giallo.

Glushakov 5 – Poco filtro, poche sortite. Travolto dal ritmo degli avversari. Nel secondo tempo è forse l'unico russo a cercare di recuperare qualche pallone. 

Kokorin 5 – Meno abulico rispetto alle precedenti uscite, ma comunque poco incisivo.

Shirokov 4 – Non ispira le punte, non incide. L'unico 'passaggio' illuminante lo riserva a Taylor, innescandolo involontariamente per il raddoppio gallese. Dal 52' Golovin 5,5 - Si mette alle spalle di Dzyuba (finalmente nel suo ruolo), ma è tardi. Non mette mai in mostra le sue decantate qualità.

Smolov 4 – Molle, tremendamente molle. Non è mai un fattore, non detta il passaggio, non prova la giocata. A sua discolpa va detto che è ampiamente fuori ruolo. Dal 70' Samedov 5,5 - Gioca gli ultimi, inutili, 20 minuti, quando tutto è perduto. 

Dzyuba 5 – E' l'unico a mostrare un po' di convinzione. Al 27' potrebbe riaprire la partita ma si fa ipnotizzare da Hennessey. Per il resto è servito poco e male. Nella ripresa si arrende anche lui. All'85' spreca la seconda palla gol della sua serata. 

All. Slutsky 3 – Serve la vittoria a tutti i costi e Slutsky ridisegna la squadra, in particolare il centrocampo. L'avvio è arrembante, ma la Russia presta subito il fianco alle ripartenze gallesi. Non sembra esistere un vero piano di gioco. Squadra allo sbando in ogni fase del match. Troppi giocatori fuori posizione. Fallimento su tutta la linea. Nella ripresa la squadra cammina. 

 

GALLES

Hennessey 6 – Poco impegnato fino al 27', quando è bravissimo su Dzyuba. Poco dopo rischia con una brutta uscita. Ripresa tranquilla. 

Chester 6,5 – Dopo un avvio incerto, si rialza e diventa una certezza per la difesa gallese.

A. Williams 6,5 – Abbastanza sicuro. Sbaglia al 27', generando l'unica vera occasione per i russi nel primo tempo. Di testa le prende tutte lui. Molto bene nel copertissimo secondo tempo dei suoi.

Davies 6,5 - Sbroglia più di una situazione complessa, soprattutto in avvio. Poi è trascorre una serata tranquilla.

Gunter 6,5 – Costante appoggio alle giocate di Bale e tanta corsa anche in fase difensiva.

Allen 7,5 – Metronomo della mediana, mette ordine alla squadra e, all'11' firma un assist delizioso per Ramsey. Corre senza sosta e pressa su tutti gli avversari. Dal 74' Edwards 6 - Fa il suo, in scioltezza. La partita è abbondantemente chiusa. 

Ledley 6,5 – Sempre a ritmo elevato, non molto preciso. Certamente efficace. Dal 76' King SV -.

Taylor 6,5 – Deve preoccuparsi delle sortite di Smolnikov, ma le disinnesca presto. Con tanta fortuna finalizza la rocambolesca azione del 2-0.

Ramsey 7,5 – Parte effettivamente sulla linea d'attacco, ma ha la possibilità di svariare su tutta la trequarti offensiva, prediligendo abbassarsi per interagire con la mediana. Uomo ovunque.

Vokes 5,5 – Spigoloso e poco preciso, sbaglia troppe palle favorevoli. Tanta grinta, meno qualità.

Bale 7,5 – Dopo 1' impegna Akinfeev. Dà la sensazione, da solo, di poter mettere sempre in ginocchio la difesa avversaria. A volte eccede con il personalismo, ma spesso ne vale la pena. A metà ripresa firma il suo terzo gol nell'Europeo e diventa il quarto miglior marcatore di sempre nella storia del Galles. Dall'83' Church SV -.

All. Coleman 7 – Due risultati possibili per i 'draghi'. Avvio con qualche incertezza, ma anche dando la sensazione di poter sfruttare i limiti dinamici della difesa russa con gran facilità. E in effetti la partita si indirizza presto nel modo migliore per il Galles.

 

Arbitro: Eriksson 6,5 – Molto bene nella gestione dei fuorigioco. Pare decidere bene anche nei numerosi contrasti in area. Un po' stucchevole per le lunghe 'prediche' che rifila ad ogni giocatore che richiama. Grazia Mamaev al 72': poteva starci un secondo giallo. Stesso discorso per King nel finale. 

 

TABELLINO

RUSSIA-GALLES 0-3

RUSSIA (4-2-3-1): Akinfeev; Smolnikov, V. Berezutski (A. Berezutski), Ignahsevich, Kombarov; Mamaev, Glushakov; Kokorin, Shirokov (52' Golovin), Smolov (70' Samdeov); Dzyuba. All. Slutsky. A DISP: Lodygin, Ivanov, Alvim Marinato, Shatov, Shishkin, Neustaeder, Yusupov, Schennikov, Torbinski.

GALLES (3-4-3): Hennessey; Chester, A. Williams, Davies, Gunter, Allen (74' Edwards), Ledley (76' King), Taylor; Ramsey, Vokes, Bale (83' Church). All: Coleman. A DISP: Vaughan, Fon Williams, Collins, J. Williams, Richards, Ward, Robson-Kanu, Cotterill, G. Williams.

Arbitro: Eriksson

Marcatori: 11' Ramsey, 20' Taylor, 67' Bale (G)

Ammoniti: 17' Vokes (G); 64' Mamaev (R)

Espulsi:

Note:  




Commenta con Facebook