• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, esterni difensivi: il 'cruccio' di Spalletti

Calciomercato Roma, esterni difensivi: il 'cruccio' di Spalletti

La società giallorossa dovrà intervenire in estate sul mercato: servono almeno due terzini di ruolo


Luciano Spalletti ©Getty Images

20/06/2016 19:33

CALCIOMERCATO ROMA BORSINO TERZINI DIFESA / ROMA - Spalletti cerca di mettere le ali alla Roma. La difesa è il suo principale cruccio: oltre al reparto centrale, il tecnico giallorosso dovrà cercare di sistemare anche le fasce. La situazione, infatti, è ai limiti del critico: in rosa ci sono solo l'adattato Florenzi ed il duttile Torosidis, che è un buon rincalzo più che un titolare. Maicon andrà in scadenza, Emerson Palmieri farà ritorno al Santos e per Digne bisogna trovare l’accordo col Psg. 

Urge quindi un massiccio intervento sul mercato: il ds Sabatini dovrà portare almeno due terzini di ruolo, uno per fascia. Per la fascia destra c’è bisogno di un nome di esperienza che permetta a Florenzi di tornare a giostrare con continuità a centrocampo, arretrando in difesa solo in caso di necessità. Ecco perché i profili maggiormente attenzionati sono quelli di Zabaleta e Sagna del Manchester City, oltre a Widmer dell'Udinese e Ansaldi del Genoa che già conoscono la nostra Serie A. Difficile arrivare alla suggestione De Sciglio, il direttore sportivo capitolino ha sempre qualche asso nella manica: in questo caso di tratta dei giovani Manquillo dell'Atletico Madrid e Sidibe del Lille. 

A sinistra, invece, la situazione appare essere più fluida: l'obiettivo principale è quello di confermare Digne. Ma nel caso non ci si dovesse riuscire è già pronto Mario Rui, per il quale è stato già raggiunto l’accordo con l'Empoli. In alternativa c'è Masuaku dell'Olympiakos per il quale Sabatini ha da sempre un debole. In ultima battuta, una soluzione pratica potrebbe essere l'acquisto dello svincolato Martin Caceres: con lui la Roma prenderebbe non due, ma tre piccioni con una fava visto che è in grado di giocare indistintamente sia al centro che su entrambe le fasce. 

D.G.




Commenta con Facebook