• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TV & cinema > SPOILER - Gomorra, confondono attore e personaggio: Insulti a 'Malammore'

SPOILER - Gomorra, confondono attore e personaggio: Insulti a 'Malammore'

La bacheca Facebook di Fabio De Caro è stata presa d'assalto. In sua difesa. Salvatore Esposito


Gomorra (Twitter.com)

17/06/2016 08:50

SPOILER GOMORRA MALAMMORE PIETRO SAVASTANO CIRO L'IMMORTALE / NAPOLI - Che la febbre per 'Gomorra - La Serie' abbia contagiato un po' tutto il pubblico italiano è innegabile, come dimostra il costante timore di ricevere spoiler (presenti all'interno di questo articolo). Grandi ascolti e ottimo ritorno sui social, per non parlare delle critiche positive. C'è però chi, coinvolto a tal punto dalle vicende sullo schermo, ha trovato difficile distinguere tra fiction e realtà, tra attore e personaggio. Lo sa bene Fabio De Caro, che in 'Gomorra' interpreta il ruolo di 'Malammore', braccio destro di don Pietro Savastano. All'uomo viene affidato un compito difficile, uccidere la giovane figlia di Ciro, nemico del clan. Al grido di: "I bambini non si toccano", più di qualche sporadico fan ha preso d'assalto la pagina Facebook dell'attore, con pesanti offese.

In merito alla vicenda si è espresso anche Salvatore Esposito, attore che interpreta il ruolo di 'Gennaro Savastano': "Noi Attori di ‪‎Gomorra‬ siamo dei professionisti e il fatto che alcune persone confondano il personaggio con l'artista, significa che siamo riusciti a pieno nel nostro compito. Sta accadendo una cosa bruttissima che solo in Italia accade, ovvero insultare sul personale il mio collega attore Fabio de Caro per l'atroce atto (di cui non spoilerero') che il suo personaggio Malammore ha compiuto nell'ultimo episodio. Chiedo a voi pochi di indignarvi e urlare sì ma contro le persone che tutti i giorni nella vita reale compiono questi atti barbari e rovinano l'immagine della nostra amata terra. Noi siamo attori e portiamo l'arte che ci scorre nelle vene nel mondo, e dovremmo vantarcene tutti!!! Al pubblico intelligente chiedo di aiutarmi a difendere il nostro lavoro e la nostra vita!! Grazie!!S.".

L.I.




Commenta con Facebook