• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Sarri costretto al cambio: dal turnover al modulo

Napoli, Sarri costretto al cambio: dal turnover al modulo

Il secondo anno del progetto azzurro richiede l'addio ai 'titolarissimi'


Maurizio Sarri © Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

15/06/2016 11:28

NAPOLI SARRI NUOVO MODULO LAPADULA GABBIADINI / NAPOLI - Solitamente il mercato del Napoli non si è mai acceso nel mese di giugno. Il solo arrivo di Tonelli dunque rientra nella tradizione del periodo di presidenza di De Laurentiis. L'obiettivo primario di quest'estate è quello di trattenere i propri pezzi pregiati, come ad esempio Gabbiadini. L'ex Sampdoria ha perso (per ora) il treno della Nazionale e vorrebbe maggior spazio, se non a Napoli, altrove. De Laurentiis ha promesso che proverà a trattenerlo e, sia per lui che per i possibili nuovi arrivi, fondamentale sarà un turnover più frequente da parte di Sarri e soprattutto la possibilità di alternare un nuovo modulo al 4-3-3. 

Questo schema ha fatto le fortune degli azzurri al primo anno dell'ex Empoli, facendo di Higuain il perno del reparto offensivo. L'argentino ha ripagato la fiducia con il recor di reti in serie A in una singola stagione ma in panchina c'è chi ha risentito di tante esclusioni. Per convincere Gabbiadini a restare ed eventualmente Lapadula ad accettare il progetto azzurro, potrebbe tornare in auge la vecchia idea del 4-3-1-2. 

Non si tratterebbe di un modulo fisso ma di un'alternativa, dal primo minuto o a gara in corso, che il Napoli potrebbe sfruttare a seconda dell'avversario. Ormai la squadra conosce i movimenti del tecnico e sarà dunque più facile lavorare su un nuovo assetto. Resterà da capire se Sarri proverà nuovamente Insigne da trequartista o si ricorrerà al mercato.




Commenta con Facebook