• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Euro 2016, Behrami: "In Italia pessimisti. Conte? Il mio rammarico più grande"

Euro 2016, Behrami: "In Italia pessimisti. Conte? Il mio rammarico più grande"

Il centrocampista svizzero parla della Nazionale azzurra e del mancato approdo alla Juventus


Valon Behrami ©Getty Images

13/06/2016 09:21

EURO 2016 BEHRAMI ITALIA BELGIO SVIZZERA / PARIGI (Francia) - Impegnato in Francia per Euro 2016, Valon Behrami ha concesso un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport', parlando di Nazionale italiana e vecchi ricordi della serie A: "In Italia siete pessimisti. Il Belgio è un brutto cliente ma voi non siete da buttare. Avete il giusto modulo per fargli male. Abbiamo giocato col Belgio, perdendo 2-1. La mettono sull'uno contro uno. Il 3-5-2 di Conte però può metterli in crisi. Sarà necessario tenere botta nei primi 20', quando proveranno a schiacciarvi. Non mi stupirei se l'Italia arrivasse fino in fondo".

MERCATO - "Il mio più grande rammarico è legato a Conte. A gennaio del 2012 mi chiamò Conte e mi disse che aveva bisogno di me e di andare alla Juventus. Ci sarei andato di corsa ma la Fiorentina non mi lasciò partire. Così presero Padoin. Se ci fossi andato, avrei vinto un bel po' di trofei".

NAPOLI - "Sono stato benissimo, legando molto con Mazzarri. Ho avuto però troppa fretta di trasferirmi in Germania".

WATFORD - "Mazzarri mi ha già telefonato. Mi ha chiesto se resto. L'Italia mi manca e la mia famiglia vorrebbe giocassi lì. C'è però Mazzarri".

L.I.




Commenta con Facebook