• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI GERMANIA-UCRAINA

PAGELLE E TABELLINO DI GERMANIA-UCRAINA

Neuer e Pyatov parano tutto. Positivo anche Boateng ma e' Kroos a essere di un'altra categoria


Bastian Schweinsteiger ©Getty Images
Stefano Carnevali

12/06/2016 22:51

Ecco le pagelle e il tabellino di GERMANIA-UCRAINA:

GERMANIA

Neuer 7 – Capitano per via dell'esclusione precauzionale di Schweinsteiger. Impegnato da Konoplyanka al 5' risponde con attenzione. Grandissima parata anche al 27' su Khacheridi. Attento anche sulla punizione di Rakitskiy.

Hoewedes 6 – Sempre altissimo paga dazio nella seconda parte del primo tempo: dalla sua parte l'Ucraina affonda tanti colpi più che pericolosi. Fatica a dare qualità nella ripresa. 

Boateng 7 – Cerca di fare gioco ma i suoi lanci sono sempre abbondantemente fuori misura. Deve difendere sempre in campo aperto e non è sempre facile. Al 37' salva sulla linea in modo spettacolare.

Mustafi 6,5 – Sostituisce l'acciaccato Hummels e si presenta con un errore in uscita che innesca la prima palla gol per l'Ucraina. Porta in vantaggio la Germania con un poderoso colpo di testa. Difensivamente non è irreprensibile, ma se la cava sempre con la sua rapidità e reattività.

Hector 6 – Spinta costante. Al 13' ha la palla gol migliore dei suoi ma nel cuore dell'area calcia malissimo. Si fa spesso sorprendere alle spalle dalle sortite di Fedetsky a seguito dei numerosi cambi di gioco ucraini. Con il passare dei minuti, però, diventa padrone della sua corsia. Meno positivo nel secondo tempo

Khedira 6,5 – Qualche passo avanti a Kroos, con movimenti 'a pendolo' si divide tra inserimenti e chiusure. Al 28' ha un'occasione enorme ma si fa ipnotizzare da Pyatov. Al 61' impegna ancora il portiere avversario da lontano.

Kroos 7,5 – Regista vero. Gioca molto basso, quasi a ridosso della difesa per dare qualità alla manovra da subito. Tocca tantissimi palloni e spesso dispensa assist preziosi. Firma l'assist per Mustafi e manda in porta anche Khedira. Al 52' scheggia l'incrocio. Si prende sempre la responsabilità di cercare la giocata non banale. Decisivo.

Mueller 6 – Parte da destra, ma spesso fa il centravanti. Più suggeritore che finalizzatore per tutto il primo tempo, incide poco. Calcia in porta solo una volta.

Oezil 6 – Sotto ritmo e troppo nascosto. Alta qualità, però dispensata con il contagocce e con eccessiva lentezza. Ma dispensa i due assist della partita.

Draxler 6 – Tra i quattro giocatori offensivi è quello che svaria meno, rimanendo sempre sulla sinistra. Primo tempo così così. Meglio in avvio di ripresa, quando impegna subito Pyatov. Dal 78' Schuerrle 6 - Entra con la giusta mentalità e si crea due palle gol in pochi minuti.

Goetze 5 – Parte centrale ma continua a cambiare posizione, ora con Oezil, ora con Mueller. Si vede davvero poco e tocca un numero irrisorio di palloni, nonostnate il grande movimento. Sembra insicuro. Paga lo scarso impiego durante la stagione. Dal 90' Schweinsteiger 6,5 - In pochi minuti chiude la partita con un gol di gran tecnica.

All. Loew 6,5 – I quattro giocatori offensivi non danno punti di riferimento e si scambiano costantemente la posizione. I Tedeschi viaggiano a una velocità nettamente superiore rispetto agli avversari e hanno anche una qualità molto elevata. La vocazione offensiva della Germania, però, fa sì che anche l'Ucraina possa avere qualche occasione da gol di troppo. Sembra un avvio 'scapestrato' come a Brasile 2014. A tratti c'è supponenza e quasi fastidio nel non riuscire a dominare. Approccio alla ripresa decisamente più concentrato e partita ben gestita fino a qualche sbandata nel finale. 

 

UCRAINA

Pyatov 7 – Poche parate e nessuna responsabilità sul gol di Mustafi. Miracoloso su Khedira al 28'. Bravo su Draxler in avvio di ripresa. Risponde bene anche al 60', nuovamente su Khedira. Efficace anche al 76' sul tiro deviato di Mueller. Tempestiva uscita su Schuerrle nel finale, così come su Oezil.

Fedetsky 6,5 – Spinge tanto, soprattutto in avvio. Poi si frena un po', ma è più concentrato in difesa.

Khacheridi 6,5 – In area spazza tutto quello che può. Va anche vicino al gol al 27'. Decisivo nel frenare Khedira al 28'.

Rakitskiy 6,5 – Ruvido. Fatica a contenere Mueller e spesso ricorre alle maniere forti. Pericoloso su punizione e partita in crescendo.

Shevchuk 6 – Sempre in apprensione nei primi minuti, con il passare del tempo prende il controllo della fascia di compentenza. Meno propositivo nella ripresa.

Sydorchuk 6 – Compiti di rottura e di controllo dei trequartisti avversari. Un po' troppo cmpassato. Si perde Mustafi in occasione del gol che sblocca la gara. Buona qualità con il pallone tra i piedi.

Stepanenko 5,5 – Gioca in modo simile al compagno di reparto, ma è nettamente meno tecnico e 'pulito'.

Yarmolenko 5 – Gara di grande impegno e concentrazione: si sfianca in costante copertura e ripegamento. Perde però il confronto con Hector. Troppo poco.

Kovalenko 5,5 – Costretto sempre a guardarsi alle spalle, non riesce a dare il necessario apporto a Zozulya. Dal 74' Zinchenko 6 - Non ha modo di mettere in mostra la sua qualità: la squadra è stanca.

Konoplyanka 5,5 – Tasso tecnico elevatissimo. Sua la prima palla gol del match, ma Neuer è attento. Poi scompare a lungo dai radar del match. Palla gol sprecata al 37'.

Zozulya 5 – Serata complicatissima. Isolato in avanti, deve lottare solo su palloni sporchi e gettati in avanti durante le ripartenze. Non ne vede una. Dal 67' Seleznyov 5 - Ci mette il fisico ma combina poco anche lui.

All. Fomenko 6,5 – Avvio rinunciatario ma poi tante occasioni create per via degli enormi spazi concessi dai Tedeschi. La ripresa inizia molto meno bene, poi cresce anche la stanchezza. Prestazione positiva con qualche occasione anche nel finale.

 

Arbitro: Atkinson 6,5 – Primo tempo agevole. Forse un po' impreciso nell'assegnare qualche corner. Bene anche nella ripresa, in una partita che si conferma semplice.

 

TABELLINO

GERMANIA-UCRAINA 2-0

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Hoewedes, Boateng, Mustafi, Hector; Khedira, Kroos; Mueller, Oezil, Draxler (78' Schuerrle); Goetze (90' Schweinsteiger). All. Loew. A DISP: Gomez, ter Stegen, Podloski, Can, Sané, Tah, Hummels, Kimmich, Weigl, Leno

UCRAINA (4-2-3-1): Pyatov; Fedetsky, Khacheridi, Rakistkiy, Shevchuk; Sydorchuk, Stepanenko; Yarmolenko, Kovalenko (74' Zinchenko), Konoplyanka; Zozulya (67' Seleznyov). All. Fomenko. A DISP: Kucher, Boyko, Rotan, Butko, Rybalka, Tymoshchuk, Karavayev, Budkivsky, Shevchenko, Garmash.

Arbitro: Atkinson

Marcatori: 19' Mustafi, 92' Schweinsteiger (G)

Ammoniti: 68' Konoplyanka (U)

Espulsi:

Note:

 




Commenta con Facebook