• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Honda: "Non sono sicuro di restare in rossonero"

Calciomercato Milan, Honda: "Non sono sicuro di restare in rossonero"

Il giapponese è in scadenza nel giugno 2017 con il 'Diavolo'


Keisuke Honda ©Getty Images
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

09/06/2016 10:46

CALCIOMERCATO MILAN FUTURO HONDA / MILANO - L'impasse societaria, con la cordata cinese in trattative con Berlusconi, rallenta inevitabilmente le strategie del calciomercato Milan per la prossima stagione. Difficile pianificare le mosse sul calciomercato, visti anche le perplessità che permangono sul futuro in panchina di Brocchi.

Rimane così nel limbo anche il destino di Keisuke Honda, in scadenza di contratto nel giugno 2017 con il 'Diavolo'. L'incontro tra Galliani e il fratello-agente del giapponese Hiro prima della Finale di Coppa Italia contro la Juventus sembra non abbia sbloccato la situazione, come traspare anche dalle ultime dichiarazioni rilasciate dal mancino ex CSKA Mosca: "Non sono sicuro che il Milan voglia tenermi e io non sono sicuro di restare - ha dichiarato il fantasista a 'Sky Sport' - Ora non posso dire quale sarà il mio futuro. Ho giocato qui per due anni e sono molto soddisfatto di quanto fatto a Milano", ha aggiunto il calciatore in queste settimane impegnato con la propria selezione per la Kirin Cup.

La dirigenza del Milan, in primis, Galliani, non ha mai nascosto comunque la volontà di togliere dal calciomercato il Nazionale nipponico, sbarcato in Serie A nel gennaio 2014 dopo l'avventura in Russia. Il club meneghino avrebbe proposto un accordo triennale, fino al 2020, a Honda, che negli ultimi mesi avrebbe stuzzicato la fantasia di alcune compagine inglese, Tottenham e West Ham su tutte. Oltre alla duttilità in campo dle giocatore, che può essere impiegato indifferentemente sia da trequartista che sulle corsie esterne di centrocampo o attacco, il mancino classe '86 diventa una risorsa preziosa per i rossoneri anche in chiave marketing, a maggior ragione poi con la possibile entrata in società del gruppo cinese. Senza dimenticare, inoltre, che con un contratto in scadenza tra un anno il prezzo del cartellino di Honda venga deprezzato come valore, senza escludere che le parti vadano in scadenza con il centrocampista che si libererebbe così a parametro zero tra 12 mesi.




Commenta con Facebook