• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, calma piatta: la cessione blocca anche Galliani. E Brocchi...

Calciomercato Milan, calma piatta: la cessione blocca anche Galliani. E Brocchi...

Le vicende societarie non consento di lavorare a pieno ritmo su entrate ed uscite


Brocchi © Getty Images

07/06/2016 14:05

CALCIOMERCATO MILAN BROCCHI BERLUSCONI CESSIONE / MILANO - Il tira e molla sul futuro societario del Milan ancora non è arrivato alla sua conclusione, anzi il tutto sembra ancora nebuloso. Giornate in cui Berlusconi sembra voler accelerare, giornate in cui Berlusconi sembra quasi tirarsi fuori da ogni trattativa. Certo una svolta non arriverà in questi giorni con il Presidente dei rossoneri ricoverato oggi al 'San Raffaele' per alcuni controlli. Nulla di grave, sembra, ma i conti non si possono fare senza il numero uno di tutto il mondo Milan. 

Ed ecco quindi che il calciomercato rallenta inesorabilmente, visto che i piani per il futuro non sono chiari, con Galliani costretto a temporeggiare su vari fronti. Dalle uscite alle entrate la vendita della società sta bloccando di fatto il calciomercato Milan e tutto questo rischia di ripercuotersi già da adesso sulla stagione che verrà. Se la Juventus si è mossa per Dani Alves, l'Inter ha chiuso Banega ed Erkin ed il Napoli ha preso Tonelli, il 'Diavolo' ancora stenta e così potrebbe essere per diverso tempo. Il Milan non è logicamente tagliato fuori dal giro per i primi posti però, soprattutto se consideriamo la situazione in cui versano altre delle prime sette: le incertezze della Roma, la Lazio senza un allenatore annunciato, la neonata Fiorentina di Corvino.

Questo immobilismo forzato comunque potrebbe stravolgere i piani per la panchina, con il treno Emery che rischia di partire con destinazione Paris Saint-Germain, ed ogni 24 ore crescono così le possibilità di vedere ancora Brocchi alla guida della squadra al prossimo ritiro estivo. Le ultime indiscrezioni parlano di una lenta risalita del tecnico che potrebbe diventare un'ascesa se tutto restasse così incerto.

O.P.




Commenta con Facebook