• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Ibrahimovic: "Rossoneri i più grandi. La Francia deve ringraziare Al Khelaifi!"

Milan, Ibrahimovic: "Rossoneri i più grandi. La Francia deve ringraziare Al Khelaifi!"

L'attaccante svedese ha anche parlato della sua esperienza con la maglia dei parigini


Ibrahimovic in rossonero © Getty Images

07/06/2016 12:18

PSG IBRAHIMOVIC AL KHELAIFI / PARIGI (Francia) - Politica, Euro 2016 ma non solo. Zlatan Ibrahimovic non poteva non soffermarsi sul Psg, il club nel quale ha militato negli ultimi quattro anni e che ha contribuito a riportare sul tetto della Francia: "La Ligue1? Venne Ibra e prese il potere! Altro? No, penso che sia abbastanza - ha dichiarato, col suo classico modo di fare, lo svesede sulle colonne di 'Le Monde' - Che posto ha il Psg per me? Se dovessi fare una classifica di tutti i club nei quali sono stato, il Milan - storicamente - è stato il più grande. E' conosciuto in tutto il mondo: è qualcosa di incredibile, in ogni aspetto. Tutti i giocatori erano internazionali, eleganti, qualcosa di veramente geniale. Percepivi sempre la grandezza del club. Il Psg sta crescendo, ma non è ancora a quel livello. Cosa gli manca per vincere la Champions? Non penso sia una questione di ciò che manchi o meno, il momento arriverà. Il Psg in questi anni ha fatto cose enormi, magiche, in un lasso di tempo brevissimo: però per una competizione come la Champions ci vuole più tempo.

La dirigenza del Qatar? E' grazie a loro se ci sono io. Perché senza di loro in Francia non mi avrebbero mai visto giocare. Quindi dovete ringraziarli. E li ringrazio anche io per avermi permesso di conoscere una bella città come Parigi. Le parole di Aulas (ha accusato Al Khelaifi di aver ‘ammazzato’ la Ligue1, ndr)? Fossi in lui mi preoccuperei del Lione e sul cercare di vincere, non a quello che fanno le altre squadre".

D.G.




Commenta con Facebook