• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, UFFICIALE: maggioranza a Suning. Zanetti: "Renderemo felici i tifosi"

Inter, UFFICIALE: maggioranza a Suning. Zanetti: "Renderemo felici i tifosi"

I protagonisti del nuovo progetto nerazzurro hanno spiegato le idee future per il club


Thohir e Moratti ©Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

06/06/2016 09:00

CALCIOMERCATO INTER CONFERENZA SUNING ZANETTI THOHIR JINDONG GONG LEI / NANCHINO (Cina) - Manca soltanto l'ufficialità per il passaggio dell'Inter al gruppo cinese Suning. I vertici del club e del colosso orientale hanno indetto una conferenza stampa a Nanchino per spiegare il progetto del club nerazzurro. Calciomercato.it vi offre le parti salienti degli interventi dei presidenti Thohir Jindong e dei vice presidenti Zanetti e Gong Lei, che analizzeranno le ultime news Inter:

Il primo a presentare il progetto nerazzurro è il presidente di Suning, Jindong: "Grazie a tutti per essere qui oggi. Credo che tutti voi siate tutti emozionati, così come me, avendo visto parte della grandiosa storia dell'Inter all'esterno dell'area stampa. Il gruppo Suning è entrato nel calcio da poco tempo e ora facciamo già parte di uno dei grandi club a livello mondiale. Ho incontrato Thohir e c'è stata subito una profonda connessione. Ho parlato anche con Moratti, che mi ha dimostrato la sua passione, coinvolgendomi in questo progetto. Sappiamo che entrare a far parte dell'Inter è una grande responsabilità e ringraziamo Thohir per la fiducia nei nostri confronti". 

PROGETTO - "L'acquisizione dell'Inter fa parte del progetto di Suning di diventare leader nel mondo sportivo nei prossimi cinque anni. La crescita del calcio in Cina è stata esponenziale negli ultimi anni e questo ci ha condotti a tale operazione. Abbiamo tante stelle in 'Super League' ma occorre crescere a livello di squadre, mirando a campionati come quelli italiano, spagnolo e inglese. Renderemo l'Inter ancora più forte e una delle migliori squadre della serie A e del calcio europeo. Vogliamo seguire l'idea di Moratti, ricostruendo la gloriosa storia del club, continuando il progetto di Thohir. Quando sono stato a San Siro, sono rimasto toccato e mi sento a mia volta un nerazzurro".

 

Prende la parola il presidente Thohir: "Grazie a tutti per la vostra partecipazione. Sono sicuro che questa partnership sarà di successo. Lo sport e il calcio in particolare stanno conquistando maggiore importanza in Cina. Siamo molto orgogliosi che abbiate deciso di investire nell'Inter, crescendo insieme. Accogliamo giocatori da tutto il mondo, come testimonia Zanetti, che è argentino ed è diventato un simbolo. Posso annunciare che l'Inter sarà in Cina nei prossimi cinque anni. Siamo ormai entrati nell'era della vera globalizzazione e dei super club. Per essere competitivi dentro e fuori dal campo, un club prestigioso come l'Inter ha bisogno di giocatori di livello mondiale. E' per questo che sono molto felice d'accogliere il gruppo Suning, che ha grandi piani per il futuro. Sono sicuro che potremo raggiungere grandi traguardi. Dico grazie ai nostri tifosi per la fiducia e il supporto".

 

Salgono sul palco i vice presidenti Gong Lei e Zanetti. Prende la parola quest'ultimo: "Siamo una società dall'importante storia e con dei tifosi speciali. Credo che ora dovremo lavorare insieme, rendendo felici i nostri tifosi. Continuare a giocare? Lo faccio ancora con 'Inter Forever'. Mi alleno certo e per me va bene così".

PROSSIMA STAGIONE - "L'obiettivo è costruire una squadra forte, che possa arrivare fino in fondo in campionato ed Europa League, puntando alla Champions League, che è dove l'Inter dovrebbe essere sempre".

 

Ecco le parole del vice di Suning: "Ricordo d'aver visto giocare Zanetti quand'ero più giovane e quella visita del club in Cina. Ciò che mi colpì di più fu proprio la maglia nerazzurra. Sono quasi incredulo di poter dire che Suning faccia parte di uno dei club più importanti al mondo".

 

Sul sito ufficiale dell'Inter è stato pubblicato un comunicato inerente il passaggio della società al gruppo Suning: "F.C. Internazionale e Suning Holdings Group annunciano con soddisfazione la firma di una storica partnership strategica. Suning Holdings Group acquisirà la maggioranza dell'Inter, Club riconosciuto in tutto il mondo tra i più prestigiosi per storia e tradizione.

International Sports Capital sarà azionista di minoranza unico, con Erick Thohir che continuerà alla guida del Club come Presidente.

Internazionale Holding cesserà di essere azionista, con Massimo Moratti che uscirà dal Club dopo averne scritto per anni la storia gloriosa conseguendo prestigiosi successi, tra cui il Triplete nel 2010, che resterà per sempre indimenticabile.

Il Presidente nerazzurro Erick Thohir ha dichiarato: "Questa nuova partnership con Suning Holdings Group porta l'Inter a compiere un passo rivoluzionario verso il futuro. Nei due anni e mezzo appena trascorsi abbiamo costruito su una solida base già esistente, rinnovando il Club, rendendolo ancor più forte e strutturato. Adesso questa nuova partnership ci consente di compiere un nuovo, decisivo, passo in avanti nel progetto di far ritornare l'Inter al posto che le compete, tra i top club mondiali".

"Il calcio in Asia in generale e in Cina in particolare - ha aggiunto Thohir - attraversa un momento di crescita straordinaria. L'accordo con Suning Holdings Group consentirà di essere ancor più vicini alla nostra enorme fan base in Cina e in Asia-Pacifico. Siamo convinti che questa partnership sarà di incredibile successo".

Suning Holdings Group darà pieno supporto alla strategia di business globale di Erick Thohir e del senior management team che ha costruito, al fine di rendere l'Inter ancora più forte e competitiva, sul campo e fuori dal campo, attraverso investimenti e lo sviluppo del brand in Cina e Asia. La partnership rappresenta un investimento dalla portata rivoluzionaria per il calcio italiano e consentirà all'Inter di ritornare tra i 10 top club al mondo.

Il Chairman di Suning Holdings Group, Jindong Zhang, ha dichiarato: "Questo storico accordo costituisce per l'Inter un'occasione di crescita senza precedenti in Cina, perché il nostro Paese diventerà la seconda patria nerazzurra. Inoltre, gli investimenti e le risorse di Suning renderanno l'Inter capace di tornare a gloriosi successi e diventare sempre più forte, attraendo le stelle del calcio mondiale".

"L'acquisizione della maggioranza dell'Inter - ha aggiunto Zhang - fa parte della strategia di Suning di sviluppo in Cina del calcio e dello sport in generale, improntata alla salute e al lifestyle. Questa partnership consentirà anche la crescita del Jiangsu Suning Football Club da un punto di vista tecnico e aiuterà Suning Holdings Group a svilupparsi a livello internazionale, rendendo il brand riconosciuto in Europa e nel mondo intero".

Il palmares dell'Inter è tra i più prestigiosi d'Europa, la sua storia è unica ed eccezionale. Suning Holdings Group, anche attraverso il proprio gruppo di e-commerce Suning.com, aiuterà a sviluppare ancor di più il rapporto privilegiato tra l'Inter e i suoi 130 milioni di tifosi in Cina, e con la sua esperienza tecnologica e le sue piattaforme sarà in grado di coinvolgere sempre più tifosi in tutto il mondo. La combinazione Suning Holdings Group-Inter porterà allo sviluppo di iniziative strategiche e a nuovi, elevatissimi, livelli di eccellenza.

L'Inter fonda la sua storia su un principio unico e straordinario: essere "Fratelli del Mondo". Questa nuova partnership è perfettamente in linea con la tradizione del Club sin dalla sua nascita".




Commenta con Facebook