• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Juan Jesus: "Watford e Besiktas? Vi rispondo così"

Calciomercato Inter, Juan Jesus: "Watford e Besiktas? Vi rispondo così"

Il difensore nerazzurro ha parlato anche della possibilità di tornare in patria


Juan Jesus © Getty Images

04/06/2016 20:25

CALCIOMERCATO INTER FUTURO JUAN JESUS / RIO DE JANEIRO (Brasile) - "L'Inter è un grande club e quindi attrae pressione. A maggior ragione con dei tifosi abituati a grandi icone come Zanetti, Ronaldo e Cambiasso”, si apre così la lunga intervista che Juan Jesus ha rilasciato a 'Globoesporte' dove ha avuto modo di stilare un bilancio della stagione appena conclusa ma anche svelare quali siano i suoi obiettivi in maglia nerazzurra: "Voglio che l'Inter torni in Champions League. La finale è stata a 'San Siro' e tutti hanno detto che mancavano Inter e Milan. Quest'anno abbiamo iniziato molto bene in campionato. Eravamo in testa fino alla nona giornata, credo, e dopo Natale, quando è iniziato il girone di ritorno, siamo inciampati rimanendo lontani dalle prime posizioni. Siamo comunque entrati in Europa League, arrivando quarti. Siamo tornati in Europa e, anche se non è Champions, questa è la cosa più importante. Io ho giocato delle buone gare. Sulle mie venticinque ne ho vinte quattordici e pareggiate quattro o cinque, il resto sono state sconfitte. È stata una stagione positiva dal mio punto di vista, ma ho ancora tanto da migliorare. Sono giovane, devo imparare. Ma sono in questo gruppo anche per aiutare".

Il difensore brasiliano ha parlato anche del suo futuro e delle voci di calciomercato che lo accostano a Watford e Besiktas: "Ho sempre avuto interessi dal mercato. In ogni sessione di mercato a gennaio escono notizie. Ma devo lasciare quest'argomento al club e al mio procuratore. Quando ci sarà da decidere, vedrò cosa sarà il meglio per me e per la mia famiglia". Poi ha concluso con la possibilità di tornare dove tutto è iniziato: "Nutro tanto affetto per l'Internacional. È il club che mi ha dato l'opportunità di crescere. Oggi non penso a un mio ritorno, ma un domani non si sa. Dobbiamo rimanere aperti a tutto, però oggi non ci penso. Devo pensare al mio futuro, ossia all'Inter". 

D.G.




Commenta con Facebook