• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, da Yaya Touré a Teixeira: quattro big in arrivo con Suning

Calciomercato Inter, da Yaya Touré a Teixeira: quattro big in arrivo con Suning

Vicino l'ivoriano, il brasiliano può arrivare in prestito dal Jiangsu. Occhi anche su Lamela e Milik


Yaya Touré © Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

02/06/2016 07:50

CALCIOMERCATO INTER YAYA TOURE' TEIXEIRA LAMELA MILIK / MILANO - Ora la svolta è davvero viCina. La trattativa per la cessione del pacchetto di maggioranza dell'Inter è nel vivo, col presidente Erick Thohir che nel weekend volerà in estremo Oriente per un vertice che potrebbe essere decisivo. Il gruppo Suning è pronto a prendersi il club nerazzurro e punta a ricostruire in fretta una grande squadra. I colpi low cost sono già arrivati, con Caner Erkin ufficializzato ieri, Banega bloccato e Vilhena vicino (c'è l'accordo col giocatore, manca quello con gli agenti che chiedono una commissione giudicata troppo alta), ora la svolta cinese potrebbe dare una grande accelerata alle manovre di calciomercato Inter.

Il primo regalo, riporta il 'Corriere dello Sport', sarà Alex Teixeira che, acquistato dal Jiangsu di proprietà dello stesso gruppo Suning per 50 milioni di euro, potrebbe arrivare in prestito. Piace parecchio anche a Mancini, che però ha ribadito ancora una volta il primo nome in cima alla lista dei suoi desideri: Yaya Touré. L'ivoriano, che era stato trattato anche dal Jiangsu, vorrebbe a tutti i costi l'Inter in caso di addio al Manchester City e potrebbe essere il volto da copertina della nuova Era interista. Per il ruolo di esterno offensivo occhio ad Erik Lamela, balzato ora in pole davanti ai vari Candreva, Vela e Bellarabi. E attenzione pure ad Arkadiusz Milik, che è in uscita dall'Ajax ed agli 007 nerazzurri piace anche a prescindere dalla possibile partenza di Mauro Icardi.

Nonostante Suning, però, quest'anno resta l'obiettivo di piazzare 50 milioni di euro di plusvalenze. I principali indiziati al sacrificio rimangono Jeison Murillo e Marcelo Brozovic, ma occhio all'asse cinese che può portare al Suning giocatori che non rientrano nei progetti nerazzurri come Felipe Melo, Ranocchia, Dodò, Juan Jesus e magari Eder, sul quale però i margini per la plusvalenza sono ridotti, soprattutto in questa sessione di calciomercato.




Commenta con Facebook