• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Conte: "Prima il girone poi il resto. Nessuno ci nega di sognare"

Italia, Conte: "Prima il girone poi il resto. Nessuno ci nega di sognare"

Il commissario tecnico della Nazionale azzurra è carico in vista dell'inizio del torneo


Antonio Conte ©Getty Images
dall'inviato Andrea Corti

31/05/2016 12:43

ITALIA CONTE NAZIONALE EUROPEI / ROMA - Giornata di presentazioni stamani a 'Palazzo Farnese' per il programma della 'Rai ' in vista dei prossimi Europei di Francia. L'inviato di Calciomercato.it presente sul posto ci ha aggiornato con le dichiarazioni della mattina e tra le tante anche quelle di Antonio Conte. Il commissario tecnico degli 'Azzurri' non ha presenziato all'evento, ma ha concesso un'intervista a 'Rai Sport' riproposta poi durante l'incontro odierno.

Conte si è dimostrato ancora una volta battagliero e pronto a tirare fuori il massimo dal suo gruppo di 23 uomini. Composizione che verrà ufficializzato solamente stasera, ma che vede delle scelte già chiare come raccontano le News Italia. "Nessuno può negarci il diritto a sognare. Il sogno alle volte ci permette di raggiungere traguardi inaspettati. Abbiamo lavorato bene e stiamo continuando a farlo per rendere orgogliosi tutti gli italiani", apre il ct della Nazionale riprendendo ancora una volta il concetto del 'sogno' già evocato negli ultimi giorni.

Un'Italia che come spesso accade non parte favorita, ma non per questo si tirerà indietro all'Europeo, coppa che manca da troppi anni: "Questa competizione è dura e conosciamo le nostre storiche difficoltà. L'ultima volta l'abbiamo vinta nel '68". Ma Conte pensa obiettivo per obiettivo e non esagera nei proclami: "Prima di tutto dobbiamo passare il girone di qualificazione, poi vedremo passo per passo cosa potrà accadere nel resto della competizione". L'attualità comunque ci spinge a parlare delle convocazioni del mister che già hanno sollevato qualche polemica dopo l'esclusione di Pavoletti. Destinato a far discutere il taglio di Jorginho come ammette l'agente del regista: "Non ci sono più chance per essere convocato agli Europei. Prendiamo atto di ciò e lavoriamo per il Napoli. Ho sentito il ragazzo ed è tranquillo perché Conte all'Europeo ha preferito portare giocatori più esperti in quel ruolo come De Rossi e Thiago Motta".

O.P.




Commenta con Facebook