• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, da Eder a Bernardeschi le scelte di Conte per Euro 2016

Italia, da Eder a Bernardeschi le scelte di Conte per Euro 2016

Entro domani il CT farà le sue valutazioni definitive per decidere i 23 azzurri


Antonio Conte ©Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

30/05/2016 15:27

ITALIA EUROPEI 2016 CONVOCAZIONI CONTE / ROMA - "Innanzitutto ho ringraziato i giocatori perché martedì ci sarà la lista definitiva e tutti mi hanno dimostrato coi fatti di tenerci molto alla maglia azzurra. Saranno delle scelte dolorose, ringrazio in anticipo chi rimarrà a casa e chi verrà avrà ancora di più una responsabilità perché lascio a casa uomini straordinari": ad ufficializzare il concetto che il tempo delle scelte nelle news Italia è ormai arrivato è stato lo stesso CT Antonio Conte, al termine della non brillante prestazione degli azzurri nell'amichevole maltese contro la Scozia. Conte tra oggi e domani comunicherà quali saranno i 7 esclusi dalla lista definitiva per l'Europeo di Francia: da Insigne-Eder fino a El Shaarawy-Bernardeschi ecco tutti i ballottaggi.

ITALIA, DA BUFFON A BONUCCI POCHI DUBBI PER LA DIFESA

Per quanto riguarda il terzetto dei portieri non c'è nessun dubbio: il titolare sarà Buffon e Sirigu il suo vice. Per il ruolo di terzo l'ha spuntata Marchetti, preferito dal CT ai giovani Sportiello e Donnarumma. In difesa il posto assicurato ce l'hanno Bonucci, Barzagli, Chiellini, Darmian e Ogbonna, con Rugani che sembra in vantaggio sul fiorentino Astori. Anche De Sciglio sembra sicuro di far parte della lista, mentre Zappacosta a meno di clamorosi cambi di scena sarà 'tagliato'.

EURO 2016, DA MONTOLIVO A DE ROSSI I DUBBI DI CONTE A CENTROCAMPO

Prima del match di ieri la posizione di Daniele De Rossi non sembrava molto solida: i problemi al tendine d'Achille sembravano poter essere un punto a sfavore decisivo per le ambizioni europee del centrocampista, reduce da una stagione non buona nella Roma tanto che alcune voci di calciomercato lo vorrebbero anche nella lista dei possibili partenti da Trigoria. La serata di ieri ha cambiato però decisamente lo scenario: De Rossi ha disputato una buona partita, non accusando dolore, e Montolivo si è infortunato in allenamento. Per il milanista l'ipotesi di un'esclusione a questo punto è più che concreta, così come lo è (per ragioni diverse) per Benassi e Bonaventura (che se la gioca con Sturaro). L'ultimo dubbio riguarda l'esterno sinistro, con El Shaarawy che sembra in ogni caso in vantaggio su Bernardeschi.

ITALIA, INSIGNE IL VERO DUBBIO DI CONTE PER L'ATTACCO

Per il reparto offensivo Conte punterà senza alcun dubbio sul tris di prime punte Pellè, Zaza e Immobile, mentre si va sempre più verso una sfida a due per l'ultimo posto disponibile (l'ipotesi di andare in Francia con 5 punte sembra di difficile realizzazione) tra Eder e Insigne. L'italo-brasiliano è stato uno degli uomini-chiave del biennio di Conte sulla panchina della Nazionale, mentre con Insigne il Ct ha avuto alcuni problemi (in particolare Conte non gradì lo scorso autunno la decisione del napoletano di abbandonare il ritiro azzurro per infortunio per poi essere regolarmente in campo con il suo club la settimana successiva): questo fa chiaramente pendere la bilancia dalla parte dell'interista, che però negli ultimi mesi sembra aver perso lo smalto dei tempi della Sampdoria. La decisione si annuncia in ogni caso molto sofferta.

Questa dunque la probabile lista dei 23 azzurri in Francia:

Portieri: Buffon, Sirigu, Marchetti;

Centrali: Barzagli, Bonucci, Chiellini, Ogbonna, Rugani;

Esterni: Darmian, De Sciglio, Florenzi, Giaccherini, El Shaarawy, Candreva;

Centrocampisti: De Rossi, Thiago Motta, Jorginho, Parolo, Sturaro;

Attaccanti: Pellé, Zaza, Immobile, Eder.

CALCIOMERCATO ITALIA, GLI AZZURRI POSSIBILI PROTAGONISTI DELLE TRATTATIVE

Se le attenzioni di tutti sono rivolte all'Europeo, alcuni dei possibili azzurri non hanno ancora certezze per il loro futuro nel club: è il caso in particolare del portiere Sirigu, destinato a lasciare il PSG dopo una stagione da comprimario. Se per El Shaarawy la soluzione più probabile sembra quella del riscatto da parte della Roma, è ancora tutto da valutare il destino di Candreva, che la Lazio sarebbe disposta a lasciare andare a fronte però di un'offerta congrua (25 milioni) che per il momento tarda ad arrivare. Anche Immobile (quest'anno in prestito al Torino dal Siviglia) e Zaza, nonostante il probabile addio di Morata alla Juventus, potrebbero trovarsi a dover fare a breve importanti scelte per il loro futuro professionale.




Commenta con Facebook