• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Champions League, Real Madrid-Atletico Madrid: probabili formazioni e dove vederla in tv

Champions League, Real Madrid-Atletico Madrid: probabili formazioni e dove vederla in tv

A 'San Siro' sarà Zidane contro Simeone. Madrid si appresta a vivere una grande notte di calcio


Simeone e Zidane ©Getty Images
Jonathan Terreni

27/05/2016 11:47

CHAMPIONS LEAGUE PROBABILI FORMAZIONI DOVE VEDERLA TV / MILANO - E' tutto pronto per l'attesissima finale di Champions League. Domani sera alla 'scala del calcio' di 'San Siro' si affrontano Real Madrid e Atletico Madrid in un derby tutto spagnolo che infiammerà la Capitale iberica. Di fronte le 'Merengues' di Zinedine Zidane e i 'Colchoneros' comandati dal 'Cholo' Simeone per quella che è di fatto la rivincita della finale del 2014. Calciomercato.it vi fornirà la cronaca della partita e tanti approfondimenti prima del fischio d'inizio e dopo quello finale. Alla vigilia di Real Madrid-Atletico Madrid, ecco le probabili formazioni e dove vedere la finale di Champions in tv in Italia.


ZIDANE SI GIOCA ANCHE IL FUTURO. RONALDO: PAURA PASSATA?

Tra le news Champions League spicca quella che Javier Zanetti, ambasciatore della finale di Milano, porterà la coppa al centro del campo domani sera, lui che quella coppa la alzò proprio a Madrid nel 2010. Il calcio è una ruota che gira. Il derby di Madrid è una partita 'caliente' per rivalità cittadina e per i suoi protagonisti. Zinedine Zidane ha tirato un grande sospiro di sollievo quando, lo stesso Cristiano Ronaldo, ha tranquillizzato tutti dicendo che in finale ci sarà e starà bene e che quella botta in allenamento è stata solo un grosso spavento. Niente più, anche se sarebbe stato meglio non fosse accaduto. Non si scherza quando di mezzo ci sono le condizioni di uno come Ronaldo. Rientrato l'allarme 'Zizou', che ha deciso di portare a Milano tutta la rosa, ha visto Varane alzare bandiera bianca. Lesione al bicipite femorale sinistro per il centrale francese che salterà anche l'Europeo. In mezzo alla difesa spazio alla coppia Pepe-Sergio Ramos. A centrocampo tutto confermato con Casemiro e Kroos ad alzare il muro e Modric ad inventare. Niente sorprese neanche in avanti dove con Ronaldo ci saranno il soliti Benzema e Bale. Intanto Florentino Perez medita il divorzio con Zidane. Se dovesse perdere la finale la scelta sarebbe meno dolorosa ma anche in caso di vittoria 'Zizou' sarà in bilico. I desideri di un futuro com Ct dei della Francia e il colpo di fulmine tra Perez e Unai Emery potrebbero andare a braccetto e far felici tutti. Con i cinesi al Milan però, come vi abbiamo svelato in esclusiva, aumenterebbero le chanches di vedere il tecnico del Siviglia sulla panchina rossonera.


SIMEONE VUOLE RISCRIVERE LA STORIA. ECCO IL PIANO PER LA 'VENGANZA'

Simeone non aspettava altro. Da due anni attendeva la grande rivincita. Nel 2014 il Real di Ancelotti spezzò i sogni di gloria di un Atletico commovente solo a pochi secondi dalla fine col gol del pareggio di Ramos prima della goleada nei supplementari. Ma il 'Cholo' non ha mollato. E' ripartito da quella base, sicuro che un'altra occasione sarebbe arrivata. E così è stato. Quale teatro migliore di un 'San Siro' che potrebbe diventare la sua futura nuova casa? All'Atletico degli ultimi anni manca solo questo grande trofeo per riscrivere la storia. Sogni, non ossessioni. Per questo Simeone vuole lasciare la squadra tranquilla, allontanando le pressioni. Pochi i dubbi di formazione. Si parte con quel 4-4-2 solido e letale nelle ripartenze. Con Saul l'estro, con Griezmann, oggetto del desiderio dei top club europei, la velocità, con Torres il cuore 'colchonero' e la fame di vittoria. Simeone non è uno sprovveduto. Sa benissimo che dovrà per prima cosa arginare il gioco e il talento immenso dei singoli dei cugini per poi affondare in contropiede. Gli spiragli per far male ci sono; servirà pazienza e cinismo.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI REAL MADRID-ATLETICO MADRID

REAL MADRID (4-3-3): Navas, Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Bale, Benzema, C.Ronaldo. All: Zidane

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak, Juanfran, Godin, Gimenez, Filipe Luis; Fernandez, Koke, Gabi, Saul, Griezmann, Torres. All: Simeone

Arbitro: Clattenburg (Ing)

DA SIMEONE A KOVACIC: ECCO GLI OBIETTIVI DI CALCIOMERCATO PER LE ITALIANE

Detto che Simeone potrebbe essere in futuro il nuovo allenatore dell'Inter del dopo Mancini, portando con sé qualcuno (Filipe Luis?) ecco che le squadre italiane puntano i due club di Madrid in ottica calciomercato. Un altro osservato speciale nerazzurro, Vietto, come vi abbiamo rivelato in esclusiva, potrebbe partire, soprattutto se i 'Colchoneros' dovessero arrivare a Candreva. Nel Real la Juventus ha quattro obiettivi: Danilo, Isco James Rodriguez e Mateo Kovacic. Il colombiano è più un sogno: costa molto, moltissimo. Il croato, che in questa stagione ha trovato poco spazio, sarebbe un'operazione più fattibile. Kovacic è sempre stato un pallino di Marotta già prima che approdasse all'Inter, ma piace anche al Milan. Con un'operazione economica dilazionata, studiata nell'ambito Morata, potrebbe essere riportato in Italia. Allegri lo ha sempre detto: datemi giocatori di qualità, al ruolo ci penso io. La Roma intanto ha avviato i contatti per Jesé, un esterno che piace a Spalletti, valutato da Perez sui 25 milioni.

 

CHAMPIONS LEAGUE, REAL-ATLETICO: DOVE VEDERLA IN TV

In occasione della finale di Champions League la fede calcistica viene messa da parte. Ecco allora che la preoccupazione primaria è dove vedere il match. Gli appassionati di calcio però possono stare tranquilli. La Champions League è un'esclusiva di Mediaset Premium. La partita verrà trasmessa in diretta tv per gli abbonati ai canali 'Premium Sport' ma sarà visibile anche in chiaro su Canale 5 a partire dalle 20.40.




Commenta con Facebook