• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Giampaolo: "Paredes è da top club"

Calciomercato Roma, Giampaolo: "Paredes è da top club"

L'ex tecnico dell'Empoli ha parlato anche di Skorupski: "Non so se resterà in Toscana"


Marco Giampaolo ©Getty Images

26/05/2016 14:05

CALCIOMERCATO ROMA GIAMPAOLO PAREDES SKORUPSKI / ROMA - Ai microfoni di 'Tele Radio Stereo', Marco Giampaolo, ex tecnico dell'Empoli, è ritornato sull'ottima annata trascorsa in Toscana ed ha commentato la crescita di due giovani di proprietà della Roma: ParedesSkorupski. Queste le sue parole: 

EMPOLI - "Empoli è una città in cui si lavora benissimo, una società in cui non si fa ma il passo più lungo della gamba. Ho avuto la fortuna di allenare un gruppo di calciatori validi con qualità tecniche superiori alla media. E' stato un anno in cui ci siamo tolti qualche soddisfazione".

PAREDES - "Non era difficile riconoscere le qualità tecniche di Paredes. Leandro ha una gestione della palla da grande giocatore quindi è stato facile cogliere la possibilità di piazzarlo davanti alla difesa. Anche grazie alle sue caratteristiche fisiche non è stato difficile capire che il ruolo da regista poteva calzargli a pennello. Si è reso subito disponibile per questo cambio di ruolo. Nella gestione della palla e delle giocate ha potenzialità da top club. Ad Empoli Paredes ha avuto spazio per giocare, per far uscire fuori le sue qualità. Anche sul piano tattico ha maturato esperienza, ha grandissimi margini di miglioramento. Sabatini sa scegliere i calciatori.

SKORUPSKI - "Ha giocato oltre 30 gare, ha fatto la sua esperienza, la prima con più spazio nel campionato italiano. A Roma gli errori pesano, non c'è molto tempo per crescere. Credo che questa esperienza sia stata formativa. Non so se rimarrà ad Empoli".

SPALLETTI - "La Roma ha il più bel attacco della profondità del campionato. Luciano è il più bravo di tutti ad insegnare questa soluzione dietro la linea difensiva avversaria. Nainggolan è stato un trequartista aggiunto dal suo arrivo, un falso centrocampista. Spalletti ha riproposto in maniera modificata quello che ci aveva fatto vedere nella sua prima esperienza romanista. Purtroppo poi per fare un gioco offensivo si rischia sempre di concedere qualcosa a livello difensivo. Trovare l'equilibrio è la cosa più difficile, spesso sono i calciatori ad avere le soluzioni per trovarlo all'interno delle partite".

D.G.




Commenta con Facebook