• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Italia, UFFICIALE: Conte scioglie i dubbi, i 30 pre-convocati. E Ventura scalpita

Italia, UFFICIALE: Conte scioglie i dubbi, i 30 pre-convocati. E Ventura scalpita

Diramata la lista degli azzurri che prenderanno parte alla prima parte di ritiro


Antonio Conte © Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

23/05/2016 13:43

ITALIA EMERGENZA CENTROCAMPO PRECONVOCATI EURO 2016 CONTE VENTURA / ROMA - C'è una strana ricorrenza, che si rinnova ad ogni grande appuntamento con l'Italia che si presenta alle rassegne mondiali o europee, come in questo caso, al centro di polemiche o data fin da subito per spacciata da molti, se non da tutti. Ed in vista dell'Europeo la Nazionale azzurra meno entusiasmante per i tifosi da anni a questa parte non voleva essere da meno, viste le ultime news Italia. Oggi il Ct Antonio Conte ha diramato la lista dei preconvocati per Euro 2016 con un'enorme emergenza a centrocampo, privo sicuramente di Verratti e Marchisio e con Motta e Montolivo in dubbio. Tutto mentre la Figc programma il futuro con Lippi e Ventura. Calciomercato.it vi propone un riepilogo ed un aggiornamento.

MOTTA E MONTOLIVO IN DUBBIO, INSIGNE SPERA: I PRECONVOCATI DI CONTE

Stage terminati, Conte ha avuto le risposte che cercava e qualche grana in più in vista dell'ufficializzazione di oggi dei 28-30 nomi dai quali il 31 maggio usciranno i convocati per Euro 2016. Problemi soprattutto a centrocampo, dove si è aperta una vera e propria voragine. In principio furono Claudio Marchisio e Marco Verratti: il primo col ginocchio ko, l'altro che ha deciso di risolvere la pubalgia che lo tormentava da tempo operandosi in Qatar. Persi due fari della mediana, che avrebbero dovuto illuminare la manovra italiana nei vari moduli che frullano nella testa del Ct. Ma non è finita. Perché preoccupa anche Thiago Motta, che non ha giocato la finale di Coppa di Francia per un indurimento al polpaccio. E nonostante abbia rassicurato dicendo di poter rientrare in 4-5 giorni, arrivano segnali contradditori ed oggi se ne dovrebbe sapere di più. Poi Montolivo, sostituito nei supplementari della finale di Coppa Italia a causa di un fastidio sempre al polpaccio. Dal suo entourage filtra ottimismo, a Coverciano invece sembrano preoccupati. L'uno avrebbe escluso l'altro nelle scelte di Conte, ma l'infermeria potrebbe evitargli ogni dubbio ed intanto fa scaldare Jorginho, che in caso di doppio forfait sarebbe ovviamente incluso nell'elenco dei 23, ed anche Sturaro, molto apprezzato dal tecnico, ed incluso nella lista dei 30. Buone notizie arrivano invece da De Rossi, che sembra aver ritrovato la massima efficienza fisica e rischia di essere l'unico centrocampista di livello internazionale a disposizione. Confermata l'assenza di Andrea Pirlo, che non aveva chiuso le porte all'Europeo con l'Italia.

In porta, alle spalle di Buffon e Sirigu, il ballottaggio per il terzo è stato vinto da Marchetti con il giovane Meret aggregato al gruppo. In difesa salgono e di molto le quotazioni di Ogbonna, che ha ben impressionato durante gli stage e ha scavalcato Rugani, un po' indeciso nella finale di Coppa Italia dove ha ben figurato pure De Sciglio. Non fa parte dei pre-convocati, invece, il difensore del Genoa Armando Izzo, che al di là delle vicende extracampo che lo vedono coinvolto non sarebbe comunque entrato nei 30. Capitolo attaccanti: ai praticamente sicuri Eder, Pellè e Zaza si aggiunge anche Immobile, che ha dato segnali molto confortanti dopo il lungo infortunio muscolare. Nell'elenco dei 30 c'è anche Insigne che ha un'altra settimana per convincere Conte dopo l'ottima annata col Napoli e lo stage positivo. Niente da fare per Giovinco.  I calciatori tagliati rispetto allo stage sono: Mirante, Sportiello, Izzo, Tonelli, Cataldi, Soriano, Borini e Pavoletti. 

Domani inizierà la fase cruciale della preparazione a Francia 2016 ed il professor Castellacci visiterà tutti gli azzurri con problemi fisici. Intanto, ecco la lista dei preconvocati:


Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Federico Marchetti (Lazio), Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain);

Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Angelo Obinze Ogbonna (West Ham), Daniele Rugani (Juventus);

Esterni: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Antonio Candreva (Lazio), Matteo Darmian (Manchester United), Mattia De Sciglio (Milan), Stephan El Shaarawy (Roma), Davide Zappacosta (Torino);

Centrocampisti: Marco Benassi (Torino), Giacomo Bonaventura (Milan), Daniele De Rossi (Roma), Alessandro Florenzi (Roma), Emanuele Giaccherini (Bologna), Jorge Luiz Jorginho (Napoli), Riccardo Montolivo (Milan), Thiago Motta (Paris Saint Germain), Marco Parolo (Lazio), Stefano Sturaro (Juventus);

Attaccanti: Citadin Martins Eder (Inter), Ciro Immobile (Torino), Lorenzo Insigne (Napoli), Graziano Pellè (Southampton), Simone Zaza (Juventus).

VENTURA E LIPPI INCONTRANO TAVECCHIO: NASCE LA NUOVA ITALIA

E mentre prende forma l'Italia che in Francia dovrà tener testa alle potenze europee, tra oggi e domani andrà in scena l'incontro decisivo per cominciare a programmare l'Italia di domani, quella che verrà subito dopo la rassegna francese. E' in programma nelle prossimo ore l'incontro decisivo tra il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, il prossimo direttore tecnico Marcello Lippi e l'ormai prossimo Ct Giampiero Ventura. Ventura che parla già da commissario tecnico azzurro ed in occasione del premio 'Pietro Calabrese' ha ribadito il punto di partenza: "I giovani. La parola programmazione la usano tutti, ma pochi la mettono in pratica. Io ho giocato con 8 giocatori su 11 sotto i 24 anni. Ci sono più giocatori giovani di talento di quanto si possa pensare, ragazzi che possono creare lo zoccolo duro della Nazionale".




Commenta con Facebook