• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Speciale Euro Under 17: Gomes, il 'bambino' prodigio

I CRAQUE DEL MOMENTO - Speciale Euro Under 17: Gomes, il 'bambino' prodigio

L'attaccante del Benfica ha condotto il Portogallo al trionfo continentale


Portogallo campione Under 17 ©Getty Images
Maurizio Russo

23/05/2016 13:20

I CRAQUE DEL MOMENTO JOSE' GOMES BENFICA PORTOGALLO / ROMA - Il Portogallo si conferma fucina di talenti a livello giovanile. Nel derby iberico della finale di Euro Under 17 in Azerbaigian i lusitani si sono laureati campioni d'Europa per la sesta volta nella loro storia battendo la Spagna 5-4 ai calci di rigori dopo l'1-1 dei tempi regolamentari. E così il titolo è tornato a Lisbona a 13 anni dall'ultima affermazione, curiosamente anche quella volta a spese dei cugini spagnoli. Il protagonista della manifestazione ha un nome ed un cognome: José Gomes, capocannoniere del torneo con 7 gol, nuovo record degli Europei di categoria. 

PRECURSORE DEI TEMPI - José Gomes è nato nella Guinea-Bissau, ma calcisticamente è cresciuto nel Benfica. Una caratteristica della sua carriera, a parte quella di segnare gol a raffica, è quella di aver sempre precorso i tempi. A 14 anni faceva già parte della Nazionale Under 16, a 15 anni è entrato nella rappresentativa Under 17 e c'è da scommettere che presto lo vedremo in Under 19 se non già in Under 21. Per chi segue il calcio giovanile, tuttavia, l'exploit di José Gomes a Baku non sorprende più di tanto: in Youth League il centravanti portoghese, che può agire anche da ala, è andato in rete 7 volte in 5 presenze - non tutte da titolare - al ritmo di un gol ogni 47 minuti!

FUTURO ASSICURATO - Dal Portogallo sono sicuri: il Benfica è pronto a fargli un contratto da professionista con una altissima clausola rescissoria. Dal canto suo José Gomes non vede l'ora di poter esordire in prima squadra, ma non è detto che nella prossima sessione di calciomercato venga girato in prestito per avere la possibilità di giocare con maggiore continuità in un club di seconda fascia.




Commenta con Facebook