• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Ct Italia, Ventura: "Nulla di concreto. Non so dove sfogherò la mia rabbia"

Ct Italia, Ventura: "Nulla di concreto. Non so dove sfogherò la mia rabbia"

Il tecnico italiano è uno dei maggiori candidati per il dopo Conte


Giampiero Ventura ©Getty Images

22/05/2016 18:01

NAZIONALE ITALIA VENTURA FUTURO TORINO PANCHINA DE BIASI/ ROMA - Giampiero Ventura è certamente uno dei nomi caldi per la panchina dell'Italia. A margine del Premio Calabrese, il tecnico, che in estate dovrebbe lasciare il Torino, ha smentito le voci che lo vogliono vicino all'azzurro: "Fa piacere essere accostato alla Nazionale - afferma l'allenatore ai microfoni dei cronisti presenti - E' stato scritto di tutto e di più ma di concreto non c'è nulla. Parleremmo solo del nulla".

In corsa per la panchina della Nazionale oltre a Ventura ci sarebbero anche Montella e Gianni De Biasi, la cui candidatura per il dopo Conte è attualmente in stand-by.

ORE 19:05 - Ventura - intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' - ha commentato così le voci che lo vogliono vicino alla panchina della Nazionale: "Rimango dell'idea che qualsiasi allenatore sarebbe onorato di essere accostato alla Nazionale, ma qui finisce tutto. Sono solo parole".

SOGNO NAZIONALE - "Sono entusiasta 24 su 24. Ho ripetuto più volte di vivere di adrenalina. Voci sulla Nazionale? Chiaramente farebbe felice a qualsiasi allenatore. Ad oggi la mia felicità finisce qui però".

POCO TEMPO PER ALLENARE - "Io ad oggi continuo a lavorare dalle 7 alle 23. Se dovesse cambiare qualcosa ne riparleremo. Possibili collaboratori? Stiamo continuando a parlare del nulla (sorride, ndr.). A fine campionato ho parlato di rammarico perché avremmo potuto giocarci le stesse posizioni del Sassuolo. Ecco perché ero arrabbiato. Non vedo l'ora di sfogare la rabbia ma non so dove e quando".

M.S.




Commenta con Facebook