• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Coppa Italia > VIDEO CM.IT Milan-Juventus, Allegri: "Ora sesto scudetto e grande Champions. Morata predestinato"

VIDEO CM.IT Milan-Juventus, Allegri: "Ora sesto scudetto e grande Champions. Morata predestinato"

Il tecnico bianconero ha commentato la vittoria della Coppa Italia


Allegri (Calciomercato.it)

21/05/2016 23:55

MILAN JUVENTUS COPPA ITALIA FINALE POSTGARA ALLEGRI / ROMA - La Juventus chiude la stagione in bellezza battendo il Milan ed aggiudicandosi l'undicesima Coppa Italia della propria storia. Un successo che Massimiliano Allegri ha commentato così ai microfoni di 'Rai Sport': 

"Le finali sono così: deve essere bravo e fortunato, ma devo fare i complimenti ai ragazzi. Questo è il terzo trofeo della stagione e non era semplice perché era un mese che ci allenavamo e basta, visto che il livello della tensione era sceso. Cambi? Dovevo decidere: o portare la partita ai rigori o spaccarla. Ho scelto per la seconda e sono stato fortunato (ride, ndr). Mercato? Cerchiamo di goderci questa serata… Dedica? Alle persone che mi sono vicine. Prossimi obiettivi? La Juventus parte sempre per vincere. Il prossimo anno dovremo lavorare per centrare il sesto scudetto e, soprattutto, fare una grande Champions".

Allegri ha parlato, in seguito, anche nella pancia dello 'Stadio Olimpico' dove era presente il nostro inviato: "Sono contento per quello che hanno fatto i ragazzi: abbiamo trovato un Milan ben organizzato, con grande pressione. Poi nel secondo tempo sono calati. Noi non abbiamo fatto una bellissima partita a livello tecnico,  era un mese che la squadra aveva staccato la spina ma sono stati bravi ad adeguarsi alla partita. Il cambio di Morata? In quel momento la gara era in stallo ed ho cercato di spaccare la partita. Il suo futuro? Parlare di mercato in questo momento no: voglio fare i complimenti ad Alvaro, sono contento per lui, lo stimo tantissimo ed ha le qualità del predestinato".

 

D.G.




Commenta con Facebook