• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-JUVENTUS

Morata decisivo. Deludono Hernanes, Dybala e Mandzukic. Milan con il cuore, ma sterile davanti. Attento Zapata


gol_morata1.jpg
Stefano Carnevali

21/05/2016 23:33

Ecco le pagelle della Finale di Coppa Italia, MILAN-JUVENTUS:

 

MILAN

Donnarumma 5,5 – Parate zero, nel primo tempo. Solo qualche rischio autoprodotto con i piedi. Decisivo in avvio di ripresa sul cross di Lemina. Tentenna in troppe occasioni del secondo tempo, 'sporcando' interventi facili. Buone parate nel supplementare. Nulla può su Morata. 

Calabria 6 – Buona spinta, ma anche qualche errore difensivo di troppo. Nella ripresa ha molte occasioni per essere determinante, ma i cross non sono mai all'altezza. Più dura quando Alex Sandro subentra ad Evra. In ritardo sul gol di Morata. 

Zapata 6,5 – Fin tanto che riesce a tenere alta la concentrazione, gioca una bella partita e compie anche alcune chiusure determinanti.

Romagnoli 6,5 – Gestisce bene la fase difensiva e piace nell'impostazione. Serata positiva. 

De Sciglio 6 – E' propositivo, ma quando si tratta di difendere soffre in più d'un'occasione. Tira molto, raramente bene e spesso avrebbe alternative migliori. Grande cuore nel finale, ma troppi errori.

Poli 5,5 – Non può. Garantisce impegno e corsa, ma sbaglia praticamente ogni giocata importante. Clamoroso il gol fallito al 39'. Dall'85' Niang 5 - Fa proprio poco, accuasando le numerose settimane lontano dal campo. 

Montolivo 6 – Regge la mediana con impegno e ordine. Mancano sempre le giocate di qualità, però. Buona personalità, soprattutto nella ripresa. Fatica nei supplementari. In generale, comunque, troppa poca qualità. Dal 108' Mauri 6 - Vicinissimo al gol all'ultimo minuto. Sfortunato. 

Kucka 6 – Segue Pogba con ferocia e ha anche la forza di ribaltare l'azione con continuità. Troppi errori in rifinitura, anche gravi. Dal 112' Balotelli SV -.

Honda 5,5 – Sempre al piccolo trotto, con buona tecnica ma troppa poca forza. Ha più di un'occasione per incidere, ma non è suffcientemente convinto. 

Bacca 5,5 – Si vede pochissimo. E' abbandonato nel terzetto difensivo della Juve: difficile per tutti. Però fa poco per essere ben servito. In avvio dei supplementari ha una grande occasione che spreca. Cerca una rovesciata spettacolare al 104' ma non è fortunato. 

Bonaventura 5,5 – Ha la prima palla gol, clamorosa. Ma mette a lato da pochi passi. Tocca un numero elevatissimo di palloni, ma non riesce mai nella giocata determinante. Cala molto nel secondo tempo. 

All. Brocchi 6 – Un buon avvio: coraggio e intraprendenza non mancano. Nella ripresa la sofferenza è maggiore, ma solo in avvio: con il passare dei minuti il Milan torna a controllare il match. Poi calo fisico evidente. Resta la prova migliore del Milan di Brocchi, ma non basta nemmeno oggi. 

 

JUVENTUS

Neto 6 – Poche parate vere, ma anche poca sicurezza. Spesso graziato dall'imprecisione dei rossoneri. 

Rugani 6,5 – Si incolla a Bonaventura, riservandogli un trattamento piuttosto ruvido. Va un po' in difficoltà solo nel finale. 

Barzagli 6,5 – Difensore di un'altra categoria: impeccabile in entrambe le fasi: al centro il Milan non sfonda mai.

Chiellini 6,5  – Dalla sua parte la Juve soffre un po' troppo. Incerto. Cresce  un po' nella ripresa, quando risulta più sicuro. 

Lichtsteiner 6 – Alti e bassi. Soffre gli attacchi del Milan, anche se sa sempre mettere in difficoltà De Sciglio. Dal 75' Cuadrado 6,5 - Poco spazio per spingere. Decisivo nel recupero con una chiusura di testa. Suo l'assist per Morata. 

Lemina 6 – Buon ritmo, ma poche giocate da ricordare. Deludente. Si ricorda solo per il 'break' che porta al gol di Morata. 

Hernanes 5 – Si vede molto poco, anche se ha delle geometrie interessanti. Tanti errori di lettura e di misura. Dal 108' Morata 7,5 - Tocca un pallone e fa vincere il match a una Juventus più che grigia: tanta roba. 

Pogba 5,5 – E' uno dei perni del gioco juventino, ma non è in gran serata. Viene cercato spesso, ma gli manca proprio il guizzo. 

Evra 5 – Spesso in difficoltà contro il duo Honda-Calabria. Tanti problemi in più nel secondo tempo. Dal 62' Alex Sandro 6,5 - Entra bene in partita, garantendo un atletismo decisamente superiore ad Evra. Continene meglio Calabria.

Dybala 5 – A sprazzi. Le sue percussioni sono sempre ficcanti, ma trova poco spazio.

Mandzukic 5 – Si vede molto molto poco. Ben controllato, lotta come al solito ma raccoglie pochissimo. Troppi colpi al limite del regolamento. 

All. Allegri 7 – La Juve va al piccolo trotto. Troppo. Però non rischia poi molto e, nelle rare sortite, dà sempre la sensazione di poter colpire. Cominca la ripresa molto meglio, ma poi torna un po' di sofferenza. Finale in crescendo, soprattutto dal punto di vista fisico. Cambio di modulo decisivo, con l'ingresso di Morata, ma anche prima, con gli ingressi di Alex Sandro e Cuadrado, decide la partita. 

 

Arbitro: Rocchi 6,5 – Dubbi all'8': Pogba cade nell'area rossonera, un po' maltrattato dai difensori del Milan. Intervento al limite. Per il resto fa bene, con un metro di giudizio molto 'british'. Grazia un paio di volte Evra, meritevole di 'giallo'. Manca un evidente fallo di Rugani, al limite dell'area, su Bacca. Sembra giusto non dare il rigore al Milan al 115'

 

TABELLINO

MILAN-JUVENTUS 0-1 dts

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Poli (85' Niang), Montolivo (108' Mauri), Kucka (112' Balotelli); Honda, Bacca, Bonaventura. All. Brocchi. A DISP: Abbiati, Mexes, Lopez, Menez, Alex, Locatelli, Boateng, Adriano, Bertolacci.

JUVENTUS (3-5-2): Neto; Rugani, Barzagli, Chiellini; Lichtsteiner (75' Cuadrado), Lemina, Hernanes (108' Morata), Pogba, Evra (62' Alex Sandro); Dybala, Mandzukic. All: Allegri. A DISP: Rubinho, Asamoah, Zaza, Pereyra, Buffon, Sturaro, Padoin.

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 110' Morata (J)

Ammoniti: 49' Zapata, 101' Niang (M); 62' Pogba, 105' Barzagli, 115' Chiellini, 119' Morata, 122' Rugani (J)

Espulsi:

Note:  




Commenta con Facebook