• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Milan-Juventus, Chiellini: "Noi più motivati, possiamo fare la storia"

Milan-Juventus, Chiellini: "Noi più motivati, possiamo fare la storia"

Il difensore bianconero ha parlato in conferenza stampa


Giorgio Chiellini ©Getty Images

20/05/2016 17:29

MILAN JUVENTUS CHIELLINI CONFERENZA / ROMA - Intervenuto in conferenza stampa al fianco di Allegri alla vigilia di Milan-Juventus, finale di coppa Italia in programma domani sera, Giorgio Chiellini ha risposto alle domande dei giornalisti: "C'è grande soddisfazione per essere a questi livelli, poi viviamo tranquillamente il quotidiano per vincere tutti i trofei possibili insieme ai compagni. Domani sarà una partita difficile ed equilibrata, arriva in fondo ad una stagione dove abbiamo consumato molte energie e i valori a fine anno si azzerano. Ci stiamo preparando bene, ma dobbiamo dimostrarlo in campo domani. Ci teniamo ad aggiungere questa coppa perché per noi sarebbe un traguardo storico conquistarla per due anni consecutivi. Sentiamo di meritare la coppa ma siamo consapevoli della difficoltà ma anche che il fatto che siamo favoriti sono solo chiacchiera da bar. Sappiamo che non vince sempre il favorito: le ultime settimane le abbiamo fatto bene e non vediamo l'ora di vincere questa coppa. Sto bene, sono rientrato la scorsa settimana e ho voglia di giocare questa finale. Ho saltato gli ultimi tre mesi e quindi anche partite importanti. Sono stato affianco alla squadra, anche se da fuori, e domani non cambia niente: tutta la Juventus vuole fortemente questa coppa perché sentiamo di poter raggiungere un risultato storico. Tutti gli altri discorsi non mi e non ci interessano".

RUGANI - "Aveva parlato di lui quando c'era il dibattito sulla sua permanenza e predicavo calma. Ha avuto grandi miglioramenti, si sta integrando sempre di più ed è pronto per giocare la finale di coppa se il mister lo riterrà opportuna e di giocare l'Europeo se l'altro mister lo riterrà opportuno".

MOTIVAZIONI - "Ne dovremmo avere più noi, siamo ad un passo dalla storia. Loro salverebbero la stagione, ma la forza di questi anni è stata di voler continuare a vincere ad ogni costo e quest'ultimo scudetto ne è la dimostrazione più grande. Non abbiamo la pancia piena e ci teniamo a dimostrarlo domani".

MILAN - "I valori vengono azzerati, hanno buoni giocatori e come tutte le finali sarà una partita equilibrata".

B.D.S.




Commenta con Facebook