• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie B > Pescara, Lapadula: "Non penso al mercato. Leicester? Io e Vardy..."

Pescara, Lapadula: "Non penso al mercato. Leicester? Io e Vardy..."

L'attaccante è nel mirino di molti club. Ecco le sue parole


Gianluca Lapadula ©Getty Images

19/05/2016 17:29

CALCIOMERCATO PESCARA NAPOLI LAPADULA / PESCARA - Il suo nome, Gianluca Lapadula, rientra in numerose news di mercato. Il Napoli sembra in pressing ma, conferma l'agente, Juventus, Leicester e altre non mollano. Intervistato da 'La Gazzetta dello Sport', Lapadula si racconta: "Spero di non colpire soltanto per i gol in rovesciata, quando per la voglia e la determinazione. Nel calcio e nella vita mai abbattersi".

JUVENTUS - "Dopo due anni ho iniziato a giocare fuori. Con Rossi, Pinsoglio e Marrone eravamo uno squadrone. Ero però un po' vivace a scuola e le cose non andavano bene. Alla Juventus tengono a certe cose e così, a 13 anni, sono andato via. Idolo? Alex (Del Piero). Come lui non ce ne sono. Punto".

PARMA - "Ho incontrato un dirigente come Leonardi, che mi ha dato soltanto delle delusioni. Atletico Roma? Sei mesi buttati. Col Ravenna la più grande emozione della carriera, il primo gol all'esordio contro la Salernitana. Col San Marino abbiamo vinto il campionato. Ho segnato 24 gol con un tecnico ottimo per gli attaccanti come Petrone. A Cesena è stata colpa mia. Non ho fatto bene, anche per qualche infortunio".

SLOVENIA - "Sono andato al Nova Gorica per provare qualcosa di diverso, sempre consigliato dal Parma. Con la società ho perso tanti soldi. In campo invece 14 gol".

PERU' - "Non pensavo che potessero accorgersi di me. Sono molto organizzati. Il Ct Gareca è venuto a Pescara per parlarmi della Copa America. Ho preso una decisione e l'ho comunicata a lui. A breve la renderò pubblica".

MODELLI - "Del Piero è un punto di riferimento. Oggi mi rivedo in Zaza. Sul fronte della cattiveria ce la giochiamo. Qualitativamente lui mi batte. Leicester? Io e Vardy faremmo scoppiare la palla. Siamo simili e determinati. Lui è destro come me. Higuain? E' il più forte in Europa. E' alla pari di Ronaldo, Messi e Suarez. Non ho preso però alcuna decisione. Penso solo ai playoff".

L.I.




Commenta con Facebook