• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, da Mancini ad Handanovic le strategie nerazzurre

Calciomercato Inter, da Mancini ad Handanovic le strategie nerazzurre

Il club milanese pianifica le mosse per la campagna acquisti-cessioni estiva


Roberto Mancini ©Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

16/05/2016 13:30

CALCIOMERCATO INTER MANCINI HANDANOVIC STRATEGIE / MILANO - Archiviata l'ultima giornata di campionato alla Pinetina sono giorni caldi per la pianificazione per il calciomercato Inter per il quale non mancano certo i punti interrogativi. La prossima estate molti saranno i movimenti che riguarderanno il club nerazzurro: Calciomercato.it vi propone un'analisi delle strategie dell'Inter, al momento attuale caratterizzata da molti punti interrogativi dal futuro del tecnico Mancini fino a quello di Handanovic, Miranda e molti altri giocatori.

CALCIOMERCATO INTER: PER MANCINI DECISIVO L'INCONTRO CON THOHIR

Tantissimo nelle strategie dell'Inter per la prossima stagione dipenderà dalla guida tecnica: detto che la permanenza di Roberto Mancini, anche in considerazione della presenza di un contratto molto importante, appare molto probabile, non è del tutto da escludere un addio anticipato del tecnico. Mancini nelle ultime settimane ha detto chiaramente che serve unità di vedute con la società, e nei giorni che precederanno la finale di Champions League incontrerà il presidente Thohir per pianificare la strategia estiva. L'ex manager del Manchester City ha parlato in più di un'occasione della necessità di un salto di qualità attraverso l'arrivo di due campioni: nel faccia a faccia con il suo presidente il tecnico capirà se sarà accontentato o meno e se sarà il caso di proseguire la sua avventura a Milano.

INTER, DA HANDANOVIC A BROZOVIC: LE POSSIBILI CESSIONI DI LUSSO

Da anni l'Inter, per forza di cose, rivolge molta attenzione ai dettami del Financial Fair Play, e la mancata qualificazione in Champions League dopo una stagione in cui si è anche sognato lo scudetto potrebbe portare a una o più cessioni di lusso. Tra i possibili partenti ci sono il portiere Handanovic, che gode di grandissima considerazione tra i top club europei come ad esempio il Paris Saint-Germain, i difensori Miranda e Murillo, il centrocampista Brozovic (che piace al Real Madrid) e l'attaccante Icardi (che però rappresenta il potenziale fuoriclasse su cui il club nerazzurro vuole puntare per il futuro). Se questi sono i giocatori che potrebbero portare più soldi nelle casse nerazzurre, altri potrebbero essere sacrificati perché non hanno convinto: è il caso di Juan Jesus, Jovetic, Ljajic (che dovrebbe tornare alla Roma per fine prestito) ed Eder. Si tratta di elementi che, arrivati con grandi aspettative, per vari motivi hanno avuto un rendimento inferiore alle aspettative, e in considerazione dei loro ingaggi importanti potrebbero essere già al passo d'addio. Se Felipe Melo, come assicurato in esclusiva dal suo agente a Calciomercato.it, vuole restare, sembra difficile che Telles, anche lui proveniente dal Galatasaray, verrà riscattato.

DA BANEGA AL SOSTITUTO DI HANDANOVIC I POSSIBILI ACQUISTI DELL'INTER

Il club nerazzurro, negli ultimi mesi, è stato però tutt'altro che passivo dal punto di vista delle trattative per possibili nuovi arrivi. Da mesi sono state poste le basi per l'arrivo di Banega: all'argentino attualmente al Siviglia, che a meno di clamorose sorprese vestirà la maglia nerazzurra, secondo le intenzioni di Mancini verranno consegnate le chiavi del centrocampo, reparto chiave a cui spesso in questa stagione è stata rimproverata una mancanza di personalità. Se Handanovic dovesse essere ceduto i nomi più caldi per sostituirlo sono quelli di Sirigu, che al PSG non trova più spazio, e del giovane tedesco del Barcellona ter Stegen. Negli ultimi giorni, poi, l'Inter è stata segnalata come molto attenta sul mercato olandese: Vilhena, Bruma e Milik sono i nomi più caldi in tal senso. La pista che porterebbe a Ibrahimovic sembra invece solo una suggestione, visto che come detto Icardi sembra uno dei pochi sicuri di restare anche la prossima stagione. Ma prima di parlare concretamente di nuovi arrivi, come detto, bisogna che si faccia finalmente chiarezza sul futuro di Mancini sulla panchina: nel giro di un paio di settimane le intenzioni del tecnico e soprattutto del club saranno rese note.




Commenta con Facebook