• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fantacalcio > Fantacalcio, trentottesima giornata: i consigli della redazione

Fantacalcio, trentottesima giornata: i consigli della redazione

Tutti i protagonisti del prossimo turno di campionato valutati partita per partita


Miralem Pjanic ©Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

13/05/2016 15:45

FANTACALCIO SERIE A TRENTOTTESIMA GIORNATA CONSIGLI REDAZIONE / ROMA - La Serie A 2015/2016 chiude i battenti con la 38a giornata che si svilupperà tra sabato e domenica. Domani alle 17 Juventus-Sampdoria, con annessa premiazione della squadra campione d'Italia. Alle 20.45 in contemporanea: Milan-Roma, Napoli-Frosinone e Sassuolo-Inter che determineranno gli ultimi piazzamenti europei in attesa della finale di Coppa Italia del 21 maggio. Domenica tre gare alle 18: Chievo-Bologna, Empoli-Torino e Genoa-Atalanta. Alle 20.45 le ultime sfide: Lazio-Fiorentina, Palermo-Verona e Udinese-Carpi, con queste due gare decisive per decretare la terza squadra che scivolerà in Serie B.


Calciomercato.it vi propone i consigli per il Fantacalcio della trentottesima giornata della Serie A 2015/2016, con tutti i protagonisti analizzati partita per partita.

 

JUVENTUS-SAMPDORIA sabato ore 17

CHI SCHIERARE: Pogba e Dybala, leader conclamati della 'Vecchia Signora'. Quagliarella: ex di turno che non si lascerà intenerire. 
CHI EVITARE: Chiellini, ancora alla ricerca della forma migliore. Diakité, poco reattivo. 
CHI PUO' STUPIRE: Mandzukic, spesso letale in casa. Viviano: se la Juve sarà distratta potrebbe scapparci il voto importante. 


MILAN-ROMA sabato ore 20.45

CHI SCHIERARE: Bacca, sempre pericoloso in zona gol. Pjanic ed El Shaarawy: momento magico. 
CHI EVITARE: Honda, ultimamente da dimenticare. De Rossi: guardate altrove. 
CHI PUO' STUPIRE: Balotelli, penultima chiamata (c'è anche la Coppa Italia). Totti: anche dalla panchina gli bastano pochi minuti. 


NAPOLI-FROSINONE sabato ore 20.45

CHI SCHIERARE: Higuain e Callejon per il secondo posto azzurro. Daniel Ciofani e Kragl per l'orgoglio frusinate. 
CHI EVITARE: Hysaj, sta tirando un po' il fiato. Zappino: malus in vista. 
CHI PUO' STUPIRE: Mertens, probabilmente avrà un minutaggio importante. Dionisi: c'è ancora voglia di segnare. 


SASSUOLO-INTER sabato ore 20.45

CHI SCHIERARE: Politano e Sansone per sognare l'Europa. Brozovic e Jovetic: Mancini affida loro le chiavi della manovra offensiva. 
CHI EVITARE: Duncan, a centrocampo sarà battaglia. D'Ambrosio: contenere Sansone sarà impresa difficile. 
CHI PUO' STUPIRE: Defrel, croce e delizia tra le linee. Eder: riscatterà 4 mesi anonimi?


CHIEVO-BOLOGNA domenica ore 18

CHI SCHIERARE: Pellissier e Floro Flores, pronti a divertirsi. Masina e Giaccherini: fondamentali per Donadoni. 
CHI EVITARE: Pinzi, malus assicurato. Zuniga: ennesima annata sfortunata. 
CHI PUO' STUPIRE: M'Poku ha fatto vedere buone cose contro la Roma. Floccari: è arrivato il momento di timbrare. 


EMPOLI-TORINO domenica ore 18

CHI SCHIERARE: Paredes e Pucciarelli, qualità e gol. Peres e Belotti: forza d'urto di un certo livello. 
CHI EVITARE: Costa, avrà il suo da fare in marcatura. Immobile: la condizione ancora non c'è, valutate bene le alternative. 
CHI PUO' STUPIRE: Maccarone vorrà chiudere un'annata da lode. Padelli: sente profumo di Euro 2016. 


GENOA-ATALANTA domenica ore 18

CHI SCHIERARE: Pavoletti e Suso, meravigliosi contro la Sampdoria. Gomez e Cigarini: Reja punta su di loro. 
CHI EVITARE: Izzo, la rapidità di Gomez può metterlo in difficoltà. Freuler: rimandato. 
CHI PUO' STUPIRE: Laxalt, moto perpetuo in salsa 'celeste'. Conti: torna titolare dopo aver fatto vedere ottime cose a febbraio. 


LAZIO-FIORENTINA domenica ore 20.45

CHI SCHIERARE: Candreva e Klose, inutile dire il perché. Bernardeschi e Ilicic: variabili impazzite della trequarti viola. 
CHI EVITARE: Gentiletti, troppo 'legnoso' per una gara così. Tello: finora è andato a intermittenza. 
CHI PUO' STUPIRE: Marchetti, inevitabile dopo il +6 contro il Carpi. Gonzalo Rodriguez: di testa può far male alla Lazio. 


PALERMO-VERONA domenica ore 20.45

CHI SCHIERARE: Vazquez e Gilardino, Ballardini schiera i calibri pesanti. Gollini e Viviani: non hanno ancora tirato i remi in barca. 
CHI EVITARE: Rispoli e Morganella, sulle fasce il Verona lavora bene. Bianchetti: lasciate perdere. 
CHI PUO' STUPIRE: Maresca, tornato alla ribalta nel ruolo di regista rosanero. Pazzini: non ci sta a chiudere senza la zampata. 


UDINESE-CARPI domenica ore 20.45

CHI SCHIERARE: Fernandes e Thereau, classe al servizio della squadra. Di Gaudio e Lasagna: ultime risorse per gli emiliani. 
CHI EVITARE: Hallfredsson, a Udine non è mai arrivato il vichingo visto a Verona. Mbakogu: pesano tantissimo i due rigori sbagliati con la Lazio. 
CHI PUO' STUPIRE: Di Natale, al passo d'addio seppur dalla panchina. Verdi: può essere la chiave per scardinare la difesa friulana. 




Commenta con Facebook