• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Kroos a Özil: manovre da Champions

Calciomercato Juventus, da Kroos a Özil: manovre da Champions

Nell'affaire Morata potrebbe rientrare anche Modric. Spunta il fantasista dell'Arsenal


Kroos, Modric e Oezil ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

13/05/2016 10:05

CALCIOMERCATO JUVENTUS REAL MADRID MORATA KROOS MODRIC ÖZIL / TORINO - Trattative… 'Real'. Continua per il calciomercato Juventus l'intreccio legato al futuro in bianconero di Alvaro Morata, con il club spagnolo pronto a far valere il diritto di recompra sull'attaccante e riportarlo così alla casa madre. Il Real Madrid verserebbe 30 milioni di euro per il classe '92, sbarcato a Torino nell'estate 2014 per 20 milioni e subito protagonista in bianconero con la splendida cavalcata che ha visto l'undici di Allegri volare fino alla finalissima di Berlino per poi fermarsi al cospetto dei marziani del Barcellona. Morata, tra alti e bassi, si è confermato una pedina di spessore nel cammino della 'Vecchia Signora' anche in questa stagione, con il club di Corso Galileo Ferraris che gli ha rinnovato il contratto lo scorso dicembre e più volte ha ribadito l'intenzione di tenerselo stretto. Diversa è invece l'opinione di Florentino Perez, intenzionato nell'ormai prossimo calciomercato estivo a riprenderselo per poi, magari, rivenderlo al miglior offerente.
La dirigenza della Juventus, così, studia altre soluzioni nell'affare Morata: oltre ad Isco, da mesi nei radar bianconeri, Marotta avrebbe messo gli occhi anche su Modric e Kroos per costruire nel calciomercato estivo una rosa di altissimo livello per dare l'assalto alla Champions League.

 

CENTROCAMPISTA CERCASI: ALLEGRI 'SOGNA' MODRIC E KROOS

Non solo, quindi, Isco. Nell'intricata trattativa per Alvaro Morata la Juventus potrebbe fiondarsi su alcune stelle del Real Madrid, in questo momento non sicure di far parte del progetto merengue per la stagione che verrà. Modric, e soprattutto Kroos, non hanno espresso tutto il loro potenziale sotto la gestione Zidane, con Florentino Perez che potrebbe privarsi dei due centrocampisti a fronte di allettanti offerte come riporta 'Tuttosport'. Il prezzo del croato e dell'ex Bayern oscilla tra i 40 e i 50 milioni di euro: somma appunto che verrebbe coperta in gran parte dai 30 milioni che il Real deve alla società campione d'Italia per la recompra di Morata. "Con il Real parleremo di Alvaro ma anche di altro…" si è lasciato sfuggire Marotta di recente. Modric e Kroos rappresenterebbero due profili di assoluta qualità per lo scacchiere di Allegri, sia nel cuore del centrocampo in attesa del rientro di Marchisio, sia come mezze ali in base al modulo (3-5-2 o 4-3-1-2) che il tecnico toscano vorrà adottare nella stagione 2016/2017. Sarebbero in calo invece le quotazioni di Isco, che dopo tanta panchina sembra essersi guadagnato la fiducia di Zidane nelle ultime uscite e potrebbe così essere blindato alla 'Casa Blanca' anche a fronte di offerte superiori ai 50 milioni di euro. Gli occhi di Marotta e Paratici si erano pasati anche su James Rodriguez finito nel dimenticatoio in questa seconda parte di stagione: stando però alla stampa iberica, il primo obiettivo di Perez e Zidane nei prossimi mesi sarà quello di rilanciare il fantasista colombiano, che il Real acquistò due estati fa per oltre 80 milioni.

 

NON SOLO AFFARI REAL: IDEA ÖZIL PER LA TREQUARTI

Massimiliano Allegri, nonostante il fruttuoso e redditizio 3-5-2, avrebbe tutta l'intenzione di ritornare al tanto caro modulo a rombo per la prossima stagione. Fallito l'assalto ad un fantasista di spessore la scorsa estate, con Marotta che ha successivamente dovuto ripiegare su un 'falso' trequartista come Hernanes (riciclato poi da regista), la dirigenza juventina si è messa al lavoro per reperire sul mercato un profilo di altissimo livello: da Pastore a Oscar, passando per Mkhitaryan e Pjanic. Proprio l'interesse per il bosniaco ha catturato l'attenzione di addetti ai lavori e tifosi negli ultimi giorni, con la Juve che starebbe riflettendo sulla possibilità di versare nelle casse della Roma i 38 milioni di euro della clausola rescissoria del giocatore. Un'operazione che si preannuncia comunque assai complicata, con lo stesso Pjanic che ha per il momento chiuso ogni discorso: "Sto bene alla Roma, voglio vincere con questa maglia". La società piemontese starebbe così valutando nuovi scenari per consegnare ad Allegri il tanto 'agognato' trequartista e l'ultima idea in ordine di tempo porterebbe a Mesut Özil, protagonista di una stagione scintillante con la casacca dell'Arsenal. Per adesso si tratterebbe soltanto di una suggestione, con gli uomini mercato bianconeri che resterebbero vigili sul tedesco il cui contratto con i 'Gunners' è in scadenza nel 2018. C'è da registrare però anche un ritorno di fiamma: Mario Götze - stando alla stampa tedesca - sarebbe stato scaricato da Carlo Ancelotti, nuovo tecnico del Bayern Monaco a partire da luglio. A lungo inseguito nell'estate 2015, il Nazionale teutonico potrebbe tornare nuovamente in auge sul taccuino di Marotta. Grandi manovre in Corso Ferraris: la sfida alle big d'Europa è lanciata.




Commenta con Facebook