• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, restyling a centrocampo: ecco chi potrebbe partire

Calciomercato Juventus, restyling a centrocampo: ecco chi potrebbe partire

Pereyra sembra il primo indiziato a lasciare la compagine bianconera


Roberto Pereyra ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

12/05/2016 12:45

CALCIOMERCATO JUVENTUS CENTROCAMPO ACQUISTI CESSIONI / TORINO - Massimiliano Allegri ha chiesto alla Juventus una pedina di qualità per il suo centrocampo per dare l'assalto alla Champions la prossima stagione. Negli ultimi giorni ecco l'idea Pjanic per la 'Vecchia Signora': un'operazione però questa assai complicata da definire visto che la Roma non si priverebbe del suo gioiello per meno di 35-40 milioni di euro.

Gündogan sarebbe ormai lontanissimo visto l'agguerrito pressing del Manchester City di Guardiola, mentre la pista André Gomes sembrerebbe la più plausibile anche se il Valencia non è disposto a privarsi a cuor leggero del suo alfiere di metà campo. Kanté resterebbe la prima alternativa al portoghese, con Oscar, Pastore e Saponara che svettano sul taccuino di Marotta alla voce 'trequartista'.

Inevitabilmente, l'Ad juventino deve necessariamente liberare delle caselle nel reparto mediano per intervenire sul calciomercato. Oltre al trio titolare Marchisio-Pogba-Khedira, così come il baby Lemina rimarrà a Torino dopo il riscatto dal Marsiglia. Anche Asamoah, che sembra aver ritrovato una condizione fisica accettabile, sarà confermato vista la sua duttilità tattica, mentre permangono dei dubbi su Hernanes e soprattutto Pereyra, quest'ultimo limitato dagli infortuni in questa stagione e nel mirino di alcuni club inglesi. Il 'jolly' Padoin potrebbe restare ancora per un'ulteriore anno, mentre con il Chelsea ci sarà da valutare la grana Cuadrado: il 'nemico', per il colombiano, si chiama Antonio Conte.




Commenta con Facebook