• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Emery mette d'accordo cinesi e Berlusconi

Calciomercato Milan, Emery mette d'accordo cinesi e Berlusconi

Il tecnico del Siviglia il nome in pole per il dopo Brocchi. Occhio anche a Scolari, Pellegrini e Villas-Boas


Unai Emery ©Getty Images

12/05/2016 08:43

CALCIOMERCATO MILAN EMERY BROCCHI SCOLARI PELLEGRINI VILLAS-BOAS / MILANO - Servirà la vittoria in finale di Coppa Italia contro la Juventus per mettere in difficoltà gli eventuali nuovi proprietari del Milan, altrimenti il futuro di Cristian Brocchi pare segnato. Il presidente Silvio Berlusconi, che potrebbe comunque restare in veste di presidente onorario, continua a tifare per l'attuale tecnico, ma senza il trofeo e senza l'Europa sarebbe difficile convincere i cinesi a confermarlo. Un nome sul quale tutte le parti in causa si troverebbero d'accordo, secondo 'Tuttosport', sarebbe invece quello di Unai Emery, timoniere del Siviglia che si gioca la chance di vincere la terza Europa League di fila. Il tecnico spagnolo, classe '71, ha il contratto in scadenza nel 2017 ed una clausola per liberarsi.

Le altre ipotesi, sfumato Di Francesco e con Montella possibile erede di Conte in Nazionale, porterebbero ad André Villas-Boas, in uscita dallo Zenit, Manuel Pellegrini che lascerà il Manchester City e Felipe Scolari, ora al Guangzhou Evergrande di proprietà del gruppo cinese che potrebbe entrare proprio nel Milan.

L.P.




Commenta con Facebook