• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inghilterra > Leicester, Ranieri: "Ora mi cercano tutti, non vedo l'ora che finisca. Mourinho..."

Leicester, Ranieri: "Ora mi cercano tutti, non vedo l'ora che finisca. Mourinho..."

Il manager italiano: "Per la Champions ci servono giocatori con la mentalità di quelli che abbiamo"


Claudio Ranieri ©Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

09/05/2016 23:36

LEICESTER RANIERI MOURINHO CHAMPIONS LEAGUE CONTE/ ROMA - Claudio Ranieri è intervenuto ai microfoni del 'Processo del Lunedì' per parlare del succeso ottenuto in Premier League alla guida del Leicester, dicendo la sua anche sul rapporto con Mourinho, sulla prossima avventura in Champions League e sul possibile futuro alla guida dell'Italia.

MOURINHO - "Mourinho non era stato tenero con me? Lui fa così quando teme l'avversario, ma con José ho un rapporto bellissimo specialmente da quando sono andato all'Inter.Cosa significa vincere con una squadra che non era partita per farlo? Vincere è difficile sempre".

ITALIA - "Dopo la vittoria con il Leicester la mia vita è cambiata, mi cercano tutti. Ma non vedo l'ora che finisca. L'Italia nel futuro di Ranieri? Io dico mai dire mai. Nel corso della mia carriera ho avuto tante richieste da parte di Nazionali, accettai l'avventura sulla panchina della Grecia ma capitai nella situazione sbagliata". 

CHAMPIONS LEAGUE - "Cercheremo di prendere giocatori con la stessa mentalità di quelli che abbiamo. Dobbiamo lottare su più fronti e bisogna avere due squadre ma sempre con la stessa voglia di lottare fino alla fine. Se prenderemo qualcuno dall'Italia? In questo momento non lo so".

CONTE - "Sono convinto che con Antonio Conte, l'Italia darà il 10/20% in più di quello che può dare". 




Commenta con Facebook