• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Chievo, Spalletti: "Il pubblico ci ha dato entusiasmo. Nessuno vuole lasciare la squadra"

Roma-Chievo, Spalletti: "Il pubblico ci ha dato entusiasmo. Nessuno vuole lasciare la squadra"

L'allenatore giallorosso ha parlato dopo la vittoria con i veronesi


Luciano Spalletti ©Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

08/05/2016 15:30

CALCIO SERIE A ROMA CHIEVO SPALLETTI / ROMA - Luciano Spalletti è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' dopo la vittoria della Roma sul Chievo che mette pressione al Napoli. Queste le parole del tecnico toscano: "Oggi abbiamo ritrovato il pubblico che ci ha trasferito entusiasmo. E' stato un bello spettacolo, una vittoria in cui tutti hanno partecipato divertendosi e questo dovrebbe succedere sempre. Essenziale è farsi trovare pronti, Sabatini è bravissimo in questo e la qualità dei giocatori si può trovare. Trattenere chi vuole andare via in tutte la maniere è difficile anche se non vedo questa necessità nello spogliatoio vedendo volontà di rimanere alla Roma".

NAINGGOLAN - "Ha qualità di inserimento e di calcio verso la porta, ora è bravo nel trovare la posizione giusta creando fastidio a chi la deve interpretare. Perrotta? E' molto simile come movimenti"

TOCCHI DI PRIMA - "Riusciamo a farlo abbastanza bene, abbiamo deciso di appoggiarsi su questo fraseggio e sul possesso palla. Quando l'hanno deciso ora fanno delle belle giocate".

TORINO-NAPOLI - "A noi farebbe piacere un risultato del Torino ma la viviamo senza stress perché noi ci siamo giocati la nostra pubblicità nel migliore dei modi, vinca il migliore".

SABATINI 'GATTO MACULATO' - "E' asciutto ma poi si divincola e riesce a piazzare il colpo".




Commenta con Facebook