• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Storari: "Ho lasciato i bianconeri per giocare. Cerri? Un corazziere!"

Juventus, Storari: "Ho lasciato i bianconeri per giocare. Cerri? Un corazziere!"

Il portiere romano ha commentato la promozione raggiunta col Cagliari


Storari, ex Juve (Getty Images)

07/05/2016 13:48

JUVENTUS STORARI BUFFON PROMOZIONE CAGLIARI / CAGLIARI - All'indomani della matematica promozione in Serie AMarco Storari, portiere del Cagliari, ha parlato sulle frequenze di 'Radio Deejay': "Tutti si aspettavano una promozione con più facilità perché abbiamo abituato tutti bene. Poi mi sono andato a vedere i punti che hanno fatto gli altri nel girone di ritorno, noi abbiamo fatto quattro punti in meno del Crotone, però eravamo partiti talmente bene che tutti si aspettavano che andassimo su con 4-5 giornate d'anticipo. L'importante è esserci arrivati".

RINFORZI - "La squadra ha bisogno di aggiustarsi, serve qualche elemento d'esperienza perché è una squadra molto giovane. Il presidente e il direttore già sanno cosa fare. Il direttore è molto simpatico, oltre ad aver fatto una buona squadra è stato determinante con alcuni atteggiamenti".

STADIO - "Purtroppo non si può fare in due mesi, ma l'importante è che lo facciano. Cagliari è un popolo, ieri c'era tantissima gente ed è stato questo uno dei motivi per cui ho scelto i rossoblu e la Sardegna. Sono rimasto colpito, è stata una cosa travolgente".

CERRI - "Se resta? Questo non lo so. È un corazziere, è bravo tecnicamente ed è talmente giovane da non essere ancora consapevole delle sue potenzialità. È devastante, può darsi che in A possa far meglio, alcuni ex compagni della Juve mi avevano già detto che era fortissimo. Avevamo un attacco stellare che ha fatto la differenza, non è un attacco da Serie B. Abbiamo avuto diversi infortuni, Dessena, Melchiorri."

SCELTA CAGLIARI - "Dico la verità, sarei rimasto un altro anno alla Juve perché è bello, si vince e con quella società si può vincere ancora tanto. Ma io volevo giocare, chiudere la carriera giocando. I miei figli stanno crescendo e cominciavano a chiedermi perché non giocassi. Non ho scelto una squadra tanto per fare".

BUFFON - "Gigi si commenta da solo, a 39 anni fare quello che ha fatto quest'anno è incredibile. È stato un orgoglio fargli la panchina e giocare quando lui non poteva. Chi mi piace tra i giovani? Perin".

D.G.




Commenta con Facebook