• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Empoli, Mancini: "Giusto il quarto posto. PSG? Che bufala! Spero rimangano i big"

Inter-Empoli, Mancini: "Giusto il quarto posto. PSG? Che bufala! Spero rimangano i big"

Il tecnico dei nerazzurri ha parlato alla vigilia dello scontro con l'Empoli di mister Giampaolo


Roberto Mancini (Calciomercato.it)
Omar Parretti (@omarJHparretti)

06/05/2016 16:30

DIRETTA INTER EMPOLI CONFERENZA MANCINI LIVE / MILANO - Calciomercato.it ha seguito in diretta per voi la conferenza stampa di Roberto Mancini da Appiano Gentile. L'allenatore dell'Inter ha incontrato i giornalisti alla vigilia del match di campionato contro l'Empoli, sfida che potrebbe significare in caso di vittoria la matematica certezza del quarto posto in classifica.

Ecco il mister: "Domani sera dobbiamo vincere e basta chiudendo il discorso per l'Europa League. A Roma non mi è piaciuto molto l'atteggiamento. A volte ci sono cose che facciamo bene, altre che facciamo meno bene, ma fa tutto parte della costruzione. Logico passare attraverso cose negative, ci si augura che vada sempre tutto bene, ma sappiamo che non può essere sempre così. Vera Inter? E' quella che al momento è quarta ed ha avuto le occasioni per fare di più non riuscendosi. Potevamo fare di più per come avevamo iniziato, forse abbiam fatto troppo all'inizio. Ovvio che si parte per vincere sempre, poi ci sono molti fattori".

PARIS SAINT-GERMAIN - "Offerta per chi? Per me? Hanno un allenatore che ha vinto il campionato e due coppe. E' un bufala come minimo!"

MILANO IN DECADENZA - "Non è che una squadra può vincere per decenni senza avere momenti di difficoltà Per anni Inter e Milan sono state ai vertici del calcio mondiale e non parlo di venti anni fa. Ci vuole tempo per crescere e ricostruire in un mondo calcistico italiano che ha delle difficoltà maggiori rispetto ad altri".

LEICESTER, ATLETICO... - "In Italia è abbastanza diffficile che succeda una cosa come quella del Leicester. L'Atletico ha sempre fatto bene investendo sui giocatori e migliorando".

LJAJIC - Il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, ha gettato ombre sul futuro di Ljajic come raccontato le News Inter, ma il tecnico è evasivo: "Non so niente, penso si debba aspettare".

MERCATO ESTIVO - "Non solo abbiamo preso dodici giocatori in un anno, ne abbiamo anche venduti diversi. La squadra ha una buona base, poi quelli che arriveranno - e non so chi siano - ci aiuteranno ad essere più competitivi. Con le big abbiamo sempre giocato alla pari eccetto contro la Juventus. Non è il mio lavoro occuparmi delle vicende societarie, io sono tornato per vincere e la mia priorità è la squadra. Mezzi per farlo? Ce lo dirà Thohir. Avremo la possibilità di vederci per decidere che cosa fare o meno. Né io né il presidente né Ausilio avevamo in testa di vendere Kovacic, Guarin o Shaqiri. E' successo, dispiace, ma sono dinamiche. La base della squadra anche per il prossimo anno è buona; penso si possano tenere big anche senza Champions".

NIENTE CHAMPIONS - "La Champions sarebbe stata importante per il blasone, ma questo non avrebbe cambiato i nostri conti. Andremo in Europa League prendendo meno, ma la differenza non è così enorme da cambiare strategia o situazione. In inverno abbiamo chiuso in attivo, ricordatevelo, prendendo quello che potevamo e quello che ci serviva. Il prossimo anno miglioreremo il nostro quarto posto".

TIFOSI - "Non è mai mancato il loro supporto. Ci spiace che non possano vedere la Champions il prossimo anno, ma vogliamo tornare dove meritiamo di essere".




Commenta con Facebook