• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inghilterra > Leicester City, Ranieri: "Vi racconto il nostro segreto e il momento clou. Totti e Del Piero..."

Leicester City, Ranieri: "Vi racconto il nostro segreto e il momento clou. Totti e Del Piero..."

Le parole dell'allenatore romano, fresco vincitore del titolo di Premier League


Ranieri © Calciomercato.it

04/05/2016 13:59

LEICESTER SCUDETTO PARLA RANIERI / LEICESTER (Inghilterra) - Claudio Ranieri è sicuramente l'uomo del momento: la sua impresa con il Leicester resterà negli annali del calcio e ora non si parla che di lui. Il tecnico ha parlato a 'Fox Sports' raccontando la sua esperienza e le sue sensazioni: "Non abbiamo mai parlato di Scudetto nello spogliatoio, ho detto ai ragazzi di giocare sempre partita dopo partita, di giocare da squadra perché gli altri sono più bravi di noi. Abbiamo approfittato anche della mancanza di continuità delle big, che ci ha consentito di restare lassù tenendo il nostro passo. Una partita che mi ha fatto capire che ce l'avremo potuta fare è stata quella contro il Manchester City. Vincere in casa del City è stato qualcosa di diverso, soprattutto farlo in quella maniera. 

SU TOTTI E DEL PIERO - Ranieri parla anche di Francesco Totti e Alex Del Piero, due calciatori che lui ha avuto occasione di conoscere e di allenare: "Come giocatori sono ingiudicabili, sono semplicemente straordinari. Ma ho stima di loro anche come uomini, credo siano persone stupende, che hanno dato e che daranno ancora tanto al calcio. Sono persone sincere, schiette, è bello anche averli come amici".
 

RETROSCENA DILDING DILDONG - Una chicca anche sul famoso 'diliding dilidong' sdoganato da Ranieri in una conferenza stampa e diventato un 'must' di quest'impresa: "Da sempre ho fatto il Diliding dilidong, già dai tempi del Cagliari. E' una mia forma di dire 'svegliatevi!', quindi diliding dilidong è un segnale. I ragazzi capiscono che c'è qualcuno che sta dormendo. Lo usano anche i giocatori: durante l'allenamento se qualcuno non sta facendo bene un'esercitazione gli altri iniziano a fargli diliding dilidong".

A.P. 

 




Commenta con Facebook