• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Genoa-Roma, Spalletti: "Totti è un brillante e i brillanti non si portano tutti i giorni"

Genoa-Roma, Spalletti: "Totti è un brillante e i brillanti non si portano tutti i giorni"

Il tecnico giallorosso: "Francesco ci ha dato sempre una grande mano"


Luciano Spalletti ©Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

02/05/2016 21:25

GENOA ROMA SPALLETTI TOTTI NAPOLI/ GENOVA - Il tecnico della Roma Luciano Spalletti, ha commentato così la vittoria ottenuta dai giallorossi in casa del Genoa. Impossibile non partire da Franceso Totti, l'eterno capitano che con un gol su punizione, ha dato il là alla rimonta romanista: "Totti una garanzia per la Roma quando entra a partita in corso? Szczesny era preoccupato che parlassero solo di Totti, ha detto che anche lui ha fatto una parta decisiva (ride, ndr). Giocano anche gli altri, poi è chiaro che Francesco ci ha sempre dato una mano, entra in campo sempre motivato e lo ha fatto anche oggi. Lui risolve i problemi insieme alla squadra, secondo me è un brillante e i brillanti si mettono nelle grandi serate e non si portano tutti i giorni".

RINNOVO TOTTI - "Io sto dalla parte di tutti i calciatori, li consumo ed è giusto che vengano ripagati per questo. Con Francesco abbiamo fatti grandi numeri, se allunga la sua carriera sono contentissimo. Sono contentissimo quando farà quello che gli piace fare, se mi dice che vuole fare il calciatore io sto con lui".

STROOTMAN - "Strootman colpo da Champions? Potrebbe esserlo, oggi ha dimostrato di essere pronto".

SECONDO POSTO - "Se credo al secondo posto? Nei nostri panni ci crederebbe anche lei (si rivolge al giornalista) è una cosa possibile nel calcio e noi restiamo aggrappati a questa possibilità".

LA JUVENTUS - "Cosa manca per raggiungere la Juventus? Non lo so, visto il filotto che hanno fatto e la qualità che hanno, le valutazioni vanno fatte a bocce ferme. Dobbiamo fare le ultime due partite con questo carattere, tutte le volte che ci siamo allenati abbiamo avuto l’atteggiamento giusto".




Commenta con Facebook