• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-FIORENTINA

PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-FIORENTINA

Hetemaj ha tre polmoni. Inglese e Tello incidono poco, Zarate è l'unico che salta l'uomo.


Sergio Pellissier © Getty Images
Lorenzo Bettoni @lorebetto

30/04/2016 22:48

ECCO LE PAGELLE DI CHIEVO-FIORENTINA

CHIEVO

Bizzarri 6 - Facile allungarsi per dire di no a Kalinic, fortunato in occasione della traversa di Zarate su calcio di punizione.

Cacciatore 6 - Si prende con Marcos Alonso dopo un paio di braccia alte dello spagnolo. La sua entrata in chiusura di primo tempo è senza dubbio da rosso diretto. Si spinge in avanti solo a tratti.

Cesar 6 - Un po’ farraginoso con la palla al piede, ma gli anticipi sono ottimi. Si prende un giallo evitabilissimo.

Gamberini 6,5 - Bravissimo in chiusura su Kalinic al termine dei primi 45 minuti. Partita solida.

Gobbi 6 - Ammonito in avvio non si fa comunque intimorire dagli sterili doppi passi di Tello. Il Chievo spinge solo dalla sua parte nel primo tempo, lui sta più attento nella ripresa.

Rigoni 6 - Causa la punizione che Zarate non traduce in gol per una questione di centimetri. Passano una manciata di secondi ed una sua sventola da fuori si stampa sul palo. Dall’80’ Castro s.v.

Radovanović 6 - Gioca con la testa, sbaglia poco.

Hetemaj 6,5 - Corre come un matto e perde davvero pochi duelli a centrocampo. Sta bene fisicamente e si vede perché gioca una partita in crescendo. Recupera duemila palloni.

Pepe 5,5 - Si decentra molto e dà anche una grossa mano dietro. Gli manca però la fase offensiva. Dal 65’ Birsa 6,5 - Più ‘trequartista’ di Pepe. Usa più la corsia centrale ed il passaggio in verticale. Crea le migliori occasioni dei suoi.

Pellissier 6 - Suona la carica nella ripresa con la prima conclusione che arriva al 50’. Corre e lotta ancora come un ragazzino.

Inglese 5 - Parte da molto lontano per attaccare la porta e fa una fatica cane per arrivare fino in fondo. Corre e si impegna ma il secondo tempo è troppo spompo e di conclusioni nemmeno l’ombra. Dal 69’ Floro Flores 6,5 - Più tecnica e velocità rispetto ad Inglese, fa subito sentire a Gonzalo ed Astori la differenza tra lui e l’Inglese di stasera. Sfiora il gol, Tata gli dice di no.

All. Maran 6,5 - Con le sostituzioni cambia l’inerzia di una gara spentissima nei primi 45 minuti. Birsa e Floro Flores vanno tanto in verticale, più di Pepe e Inglese. Il Chievo, poi, è sempre la solita affidabile macchina fatta di difesa e ripartenze.

FIORENTINA

Tătărușanu 6 - Attento in uscita su Floro Flores imbeccato da Birsa. Poco dopo salva sulla linea, dopo aver subito un tunnel, un’altra conclusione dell’attaccante napoletano.

Tomović 6 - Praticamente mai aiutato da Tello in fase difensiva, è un suo spunto in avanti a creare i presupposti per l’occasione di Kalinic, la migliore del primo tempo. Falloso, ammonito da diffidato, salterà il prossimo match casalingo col Palermo.

Gonzalo Rodríguez 5,5 - Nervoso, protesta spesso e si prende pure con Cesar (ammonito nell’occasione). Diversi errori in fase di appoggio. Sembra con la testa da un’altra parte.

Astori 6,5 - Ci mette sempre una pezza, sia di testa che di piede. Pur giocando dalla parte ‘debole’ del Chievo il lavoro non gi manca di certo. Tra i migliori.

Tello 5 - Puta l’avversario ma raramente lo salta. Non segue mai Gobbi quando questo si stacca dalla linea difensiva e perde un sacco di palloni preziosi. Porta in dote solo un tiro alto. Tropo poco. Dal 59’ Bernardeschi 5,5 – Non si capisce bene la sua posizione in campo. A volte gli lasciano spazio ma lui non lo sfrutta.

Mati Fernandez 5,5 - Si mette in posizione di mezz’ala determinando poco. Parte benino, ma il ritmo si affievolisce strada facendo. Può fare di più. Dal 79’ Ilicic s.v.

Badelj 6 - Una conclusione alta nel primo tempo, un’ammonizione nella ripresa e una partita complessivamente equilibrata.

Marcos Alonso 5,5 - Si incastra con Cacciatore in un paio di occasioni. Dopo la traversa di Zarate spara altissimo di destro a due metri dalla porta. Scivola spesso, non è un’attenuante.

Borja Valero 6 - La sua posizione rende lo scacchiere di Paulo Sosa più simile ad un 3-5-2 che ad un 3-4-2-1. Poco decisivo dalla trequarti in su, ma gran gestore di palloni.

Zarate 6,5 - Più libero di svariare rispetto a Kalinic, cerca la posizione giusta per gran parte di gara e colpisce la traversa su calcio di punizione. Ripresa frizzante, oltre alla traversa cerca un paio di conclusioni e sembra l’unico in grado di saltare l’uomo. Fosse meno egoista...

Kalinić 5,5 - Gli manca il guizzo un paio di volte in avvio. Calcia dal limite a metà primo tempo ma trova Bizzarri pronto, dal 45’ in poi è un ectoplasma.

All. Paulo Sousa 5,5 - La squadra è stanca e nervosa, c’è poco da girarci attorno. Non sempre Sousa deve avere la situazione sotto controllo ed anche i cambi lasciano a desiderare. L’ingresso di Ilicic spacca la squadra in due concedendo al Chievo un paio di palle gol.

Arbitro: Marco Guida 5,5 - Nel primo tempo è punitiva, violenta e tardiva l’entrata di Cacciatore su Marcos Alonso: il difensore del Chievo merita il rosso diretto e non il giallo. Gestione dei cartellini confusa. Tomovic meriterebbe il giallo ben prima del 73’, Pellissier invece non sembra da ammonizione.

TABELLINO
CHIEVO-FIORENTINA 0-0

CHIEVO (4-3-1-2): Bizzarri; Cacciatore, Cesar, Gamberini, Gobbi; Rigoni (dall’80’ Castro), Radovanović, Hetemaj; Pepe (dal 65’ Birsa); Pellissier, Inglese (dal 69’ Floro Flores). A disp.: Bressan, Seculin, Sardo, Pinzi, Ninković, M’Poku. All.: Maran.
FIORENTINA (3-4-2-1): Tătărușanu; Tomović, Gonzalo Rodríguez, Astori; Tello (dal 59’ Bernardeschi), Mati Fernandez (dal 79’ Ilicic), Badelj, Marcos Alonso; Borja Valero, Zarate; Kalinić. A disp.: Lezzerini, Satalino, Pasqual, Roncaglia, Costa, Błaszczykowski, Kone. All.: Sousa.
Arbitro: Guida di Torre Annunziata
Marcatori:
Ammoniti:
17’ Zarate (F), 18’ Gobbi (C), 37’ Cacciatore (C), 57’ Badelj (F), 73’ Tomovic (F), 74’ Cesar (C), 75’ Mati Fernandez (F), 78’ Pellissier (C)
Espulsi:

 

 




Commenta con Facebook