• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Trapattoni: "Napoli ad altissimi livelli con Sarri. Il Milan..."

Serie A, Trapattoni: "Napoli ad altissimi livelli con Sarri. Il Milan..."

Il tecnico ha parlato anche del match di Champions League di ieri tra Atletico Madrid e Bayern


De Laurentiis e Sarri ©Getty Images

28/04/2016 14:24

TRAPATTONI NAPOLI MILAN ATLETICO MADRID/ ROMA - Intervistato al programma 'Si Gonfia la Rete' a 'Radio Crc', Giovanni Trapattoni ha parlato del Napoli di Maurizio Sarri: "Ha portato gli azzurri ad altissimi livelli. In carriera è stato sfortunato perché ha navigato in campionati inferiori, ma ha portato alla ribalta una città facendole vivere un grande sogno. Alla lunga, però, sono sempre i giocatori che decidono le sorti delle gare. Stimo molto Sarri, so cosa vuol dire venire dalla gavetta, io sono stato facilitato, ma mi piace che De Laurentiis voglia dare ancora la possibilità al tecnico di conseguire un traguardo che non può sfuggire".

NUOVA PROPRIETA' MILAN - Trapattoni ha rilasciato una battuta anche sulla possibile cessione del Milan ai cinesi: "Probabilmente le nuove forze economiche serviranno per acquisire i giocatori e portare nuovamente la squadra in vetta alla classifica. I giochi però, non mi sembrano ancora conclusi".

ATLETICO MADRID-BAYERN MONACO - "Simeone ha guardato al sodo ed ha cercato le caratteristiche della sua squadra. L'Atletico pratica un calcio bello e nello stesso tempo concreto mentre il Bayern nonostante la bellezza è andato in difficoltà contro una squadra ben organizzata che ha reso nullo il possesso palla. Facendo un paragone col mio periodo, Atletico-Bayern si può associare al mio calcio e alla spettacolarità del calcio di Arrigo Sacchi".




Commenta con Facebook