• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ATLETICO MADRID-BAYERN MONACO

PAGELLE E TABELLINO DI ATLETICO MADRID-BAYERN MONACO

Saul Niguez pazzesco come Guardiola, Torres ‘risparmia’ il Bayern.


Saul Niguez © Getty Images
Davide Ritacco

27/04/2016 22:38

ECCO LE PAGELLE DI ATLETICO MADRID-BAYERN MONACO

 

 

ATLETICO MADRID

Oblak 6,5 – Non sicurissimo in qualche uscita da brivido. Molto meglio fra i pali anche se è molto fortunato sul tiro di Alaba.  

Juanfran 6,5 – Controlla molto bene il distratto Douglas Costa del primo tempo. Nella ripresa ha maggiore lavoro da sbrigare ma è sempre attento.

Giménez 7 – Dimostra grande reattività subito dopo il vantaggio acquisito chiudendo con grande coraggio di testa. Quando il Bayern prova il forcing finale è sempre lucido e concreto.

Savic 6,5 – Attentissimo su Lewandoski. A volte è costretto ad uscire sugli esterni per chiudere le falle e commette qualche sbavatura.  

Filipe Luís 7 – Conferma di essere in una condizione strepitosa che gli consente di attaccare e difendere senza problemi. La squadra si appoggia su di lui anche come fonte di gioco ispirando alcune azioni insidiose.  

Saúl Níguez 7,5 – E’ un talento purissimo, stasera è arrivata la consacrazione con un gol pazzesco che porta l’Atletico in paradiso. Oltre al gol ha fatto di tutto ed esce sfinito. Dal 84’ Thomas s.v.   

Gabi 6,5 – Come sempre detta i tempi di gioca con grande personalità. Gioca facile senza troppi fronzoli.

Fernández 7 – Il suo contributo in mezzo al campo è fondamentale per l’impianto di gioco di Simeone. Sa leggere tutte le azioni con grande senso della posizione aiutando sempre i compagni.   

Koke 6,5 – Altro giocatore con un’intelligenza tattica superiore alla media. Raddoppi determinanti che danno l’equilibrio perfetto tenendo su la squadra. Cala nella ripresa sbagliando anche una buona occasione.   

Griezmann 6 – Partita di sacrificio perché l’Atletico si è portato subito in vantaggio e lui si è messo in posizione a controllare correndo un po’ a vuoto.  

Torres 6 – Il ritorno a casa sembra avergli giovato. La cura Simeone lo sta facendo rendere al meglio e stasera ha dato il suo contributo specialmente sul palo colpito che però doveva essere il colpo del k.o.

All. Simeone 8 – Nonostante la pesante assenza di Godìn la squadra ha talmente assimilato il suo lavoro che non si sente la mancanza. Primo tempo giocato a ritmi esagerati e grazie ad una condizione fisica migliore resiste all’assalto finale. La squadra resta sempre concentrata e schierata nel modo giusto per poter ribaltare l’azione. E’ il grande condottiero dei Colchoneros anche se la finale resta in bilico.

 

BATERN MONACO

Neuer 6 – Non può far nulla sul tiro chirurgico di Saul Niguez ma è decisivo alla mezz’ora su Griezmann con un riflesso felino.   

Lahm 6 – Nella seconda parte di gara prende maggiore campo e la sua prestazione cresce di pari passo con quella della squadra.

Martínez 5 – E’ rientrato da poco da un infortunio al ginocchio e per questo non è al meglio della condizione e la sua caratteristica staticità si trasforma in lentezza contro i vispi e veloci attaccanti dell’Atletico.    

Alaba 5,5 – Interviene in ritardo su Saul Niguez sul gol ma il tiro che scocca ad inizio ripresa che per poco non butta giù la porta merita maggior fortuna.   

Bernat 5 – E’ il birillo che più di tutti doveva intervenire nella serpentina di Saul Niguez in occasione del gol, invece ha preferito non forzare lasciandogli lo spazio necessario per andare al tiro. Si prende sempre qualche rischio eccessivo. Dal 77’ Benatia s.v.

Xabi Alonso 6 – Anche lui è tra i paletti saltati nell’azione del gol. In quello che per lui è quasi un derby gioca comunque con personalità alternandosi con Vidal in cabina di regia.

Coman 6 – Qualche buona discesa ma anche tanti minuti passati a girare a vuoto per il campo. Dal 64’ Ribery 6,5 – Il suo ingresso in campo vivacizza il Bayern e dalla sua parte fa capire subito chi comanda con una paio di discese a perdifiato ma non basta.

Vidal 6,5 – Sta trascinando il Bayern. Dopo aver dato il gol qualificazione contro il Benfica è ancora il migliore uomo di Guardiola. E’ il solito guerriero insuperabile ed è l’ultimo ad arrendersi.  

Thiago Alcântara 5,5 – Tutte le linee di passaggio sono chiuse e il suo ritmo non è così veloce da far saltare gli schemi di Simeone. Dal 70’ Muller 5,5 – Pur dimostrando grande voglia con discese palla al piede e recuperi importanti non riesce ad incidere ma la sua assenza dal primo minuto è il grande giallo.  

Douglas Costa 6 – Parte male con molte imprecisioni e palloni persi. Si riprende ricominciando a macinare terreno con alcune rasoiate in mezzo all’area ma nessuno dei compagni ne approfitta. Molto meglio a destra che a sinistra.  

Lewandowski 5,5 – Nel primo tempo è completamente fuori dal gioco meglio nella ripresa quando prova a pungere ma i centrali dell’Atletico gli riservano un’attenzione speciale.  

All. Guardiola 5 – Come sempre stupisce lasciando in panchina Ribery e Muller preferendo la gioventù di Coman. Ne paga subito le conseguenze con una squadra scollata e sotto ritmo. Il gol di Saul Niguez non solo mette in evidenza la fragilità difensiva di questo Bayern ma evidenzia gli errori del tecnico. E’ vero che l’infermeria è piena ma Martinez è impresentabile, forse era meglio Benatia. Dopo un’ora si ricrede e corregge i suoi errori mettendo in campo Ribery e Muller più l’ex Roma ma è ormai troppo tardi. Per sua fortuna può ancora ribaltare tutto in casa.      

 

Arbitro: Clattenburg 7 – Arbitraggio di personalità ed esperienza gestendo con carisma ogni discussione in campo. Il Bayern chiede un rigore al 27’ per un fallo di mano di Fernandez su tiro di Vidal, giusto non concedere il penalty, il braccio non fa volume rispetto al corpo.

 

TABELLINO

 

ATLETICO MADRID-BAYERN MONACO 1-0

 

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Juanfran, Giménez, Savic, Filipe Luís; Saúl Níguez (dal 84’ Thomas), Gabi, Fernández, Koke; Griezmann, Torres. A disp.: Moya, Kranevitter, Correa, Gamez, Hernandez, Vietto. All.: Simeone
 

Bayern Monaco (4-1-4-1): Neuer; Lahm, Martínez, Alaba, Bernat (dal 77’ Benatia); Alonso; Coman (dal 64’ Coman), Vidal, Thiago Alcântara (dal 70’ Muller), Douglas Costa; Lewandowski. A disp.:Ulreich, Tasci, Kimmich, Gotze. All.: Guardiola

 

Arbitro: Clattenburg (ING)

 

Marcatori: 11’ Saul Niguez (A)

 

Ammoniti: 40’ Douglas Costa (B), 82’ Benatia (B), 82’ Neuer (B), 85’ Saul Niguez (A), 88’ Vidal (B)

 

Espulsi: - 

   




Commenta con Facebook