• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Morata a Zaza: dalla festa Scudetto all'addio?

Calciomercato Juventus, da Morata a Zaza: dalla festa Scudetto all'addio?

Neto, Caceres, Evra, Padoin, Asamoah, Lemina, Hernanes, Pereyra, Mandzukic gli altri possibili partenti


Simone Zaza ©Getty Images

27/04/2016 09:51

CALCIOMERCATO JUVENTUS DA MORATA A ZAZA DALLA FESTA SCUDETTO ALL'ADDIO? / TORINO - In casa Juventus si festeggia ancora la conquista dello Scudetto 2015/2016, ma il pensiero corre inevitabilmente al calciomercato estivo. Sono tanti i calciatori attualmente presenti nella rosa bianconera che potrebbero non frequentare più Vinovo il prossimo anno. In porta, Neto dovrà valutare se restare o meno a fare il vice dell'eterno Buffon. L'agente di Neto aveva dichiarato a Calciomercato.it a novembre: "Bisogna avere pazienza". In difesa, Caceres è al passo d'addio alla naturale scadenza del contratto (giugno 2016) mentre per Evra (anche lui in scadenza) si dovrà attendere fine stagione per capire se resterà a Torino. A centrocampo - discorso Pogba a parte - tiene banco il futuro di Lemina, il cui cartellino andrà eventualmente riscattato dal Marsiglia. Asamoah, Hernanes, Pereyra e Padoin sono gli altri possibili 'sacrificati' a centrocampo, così come lo è Mandzukic in attacco in caso di acquisto 'eccellente'. Il Real Madrid è intenzionato a 'ricomprare' Alvaro Morata e cederlo al migliore offerente. Tra i bomber con la valigia potrebbe esserci anche Simone Zaza, che vanta numerosi estimatori e conta di giocare con maggiore continuità il prossimo anno.

La formazione dei possibili partenti in casa Juventus:

Neto; Padoin, Caceres, Evra; Pereyra, Lemina, Hernanes, Asamoah; Morata, Mandzukic, Zaza.

S.D.




Commenta con Facebook