• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, da Donnarumma a Bacca: da chi riparte il progetto rossonero

Calciomercato Milan, da Donnarumma a Bacca: da chi riparte il progetto rossonero

La coppa Italia unico obiettivo rimasto: ora c'è da pianificare il futuro


Gianluigi Donnarumma © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

26/04/2016 19:13

CALCIOMERCATO MILAN DONNARUMMA BACCA / MILANO - Un'altra stagione da dimenticare: il Milan, nonostante gli investimenti estivi, rischia di rimanere ancora una volta a mani vuote e anche la qualificazione alla prossima Europa League va conquistata in queste ultime giornate di campionato o vincendo la finale di coppa Italia con la corazzata Juventus. Una situazione che spinge la dirigenza rossonera a valutare da chi ripartire: ecco che il calciomercato Milan potrebbe vedere una vera e propria rivoluzione con molti calciatori che ora fanno parte della rosa del club pronti a fare le valigie. 

I tifosi rossoneri si augurano che tra questi non ci sia Gianluigi Donnarumma: il giovane portiere si è rivelato un'autentica sicurezza e per costruire una squadra vincente non si può fare a meno di lui, nonostante le voci di calciomercato si fanno ogni giorno più insistenti. Altro giovane da cui ripartire è Alessio Romagnoli, uno dei punti fermi del Milan 2015/2016: lo sarà anche il prossimo anno. Sempre in tema di giovani, diversa la situazione di Bertolacci che quest'anno non è riuscito a esprimere tutto il suo potenziale: probabile che il centrocampista abbia un'altra chance di convincere i rossoneri, ma un'altra stagione sottotono non sarà perdonata. 

Tra i calciatori in scadenza, invece, Montolivo è l'unico certo o quasi della conferma, con Abbiati che potrebbe passare a vestire un ruolo da dirigente: Alex, Mexes, Zapata e Boateng sono dati in partenza, mentre il caso Balotelli (in prestito secco dal Milan) è tutto da definire. Certezza assoluta, invece, è la conferma di Giacomo Bonaventura, uno dei migliori in una stagione da dimenticare: lui, come Bacca potrebbe completare la spina dorsale del Milan che sarà, sempre che per il colombiano non arrivi un'offerta irrinunciabile. Honda e Luiz Adriano potrebbero invece fare le valigie, mentre tra gli incerti troviamo Abate, Antonelli, Kucka e Niang. 




Commenta con Facebook