• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI LEICESTER-SWANSEA

PAGELLE E TABELLINO DI LEICESTER-SWANSEA

Altro tassello di Ranieri verso il titolo. Ulloa non fa rimpiangere Vardy, Mahrez non sbaglia nulla


Leicester ©Getty Images
Lorenzo Bettoni @lorebetto

24/04/2016 19:10

ECCO LE PAGELLE DI LEICESTER-SWANSEA

LEICESTER

Schmeichel 6 - Chiamato in causa più dai suoi compagni che non dai suoi avversari. Un suo rilancio spiana la strada al 3-0 di Ulloa.

Simpson 6 – Ad inizio ripresa soffre un pò Montero, poi prende le misure.

Morgan 6,5 - Sigurdsson gioca quasi sempre spalle alla porta, lui non perde occasione per fargli sentire il fiato sul collo. Non sbaglia niente.

Huth 6,5 - Rischia molto per un fallo duro nel primo tempo, Clattenburg gli risparmia il giallo. Chirurgico per tutto il match.

Fuchs 6 - Irruento ma mai dannoso, incarna lo spirito che vuole vedere in campo Ranieri.

Mahrez 8 - Pronti via segna la rete numero 17 in stagione approfittando del rilancio sballato di Williams. Si aggiusta il pallone con il braccio ma è bravo e fortunato a mascherare il movimento avvicinando l’avambraccio al corpo. Non solo è ovunque, ma ha qualità in tutte le zone del campo, vede il gioco e non spreca un pallone. Fenomeno.

Kanté 7,5 - E’ il secondo miglior recuperatore di palloni in Premier. Quello che fa la differenza, però, è come li rimette in gioco per far ripartire i suoi. Moto perpetuo, non abbassa mai l’asticella per tutti e novanta i minuti. Il nuovo Makélélé.

Drinkwater 7,5 - Altra grossa rivelazione del campionato dei Foxes. La palla nei suoi piedi e sempre in cassaforte. Forse ha tre polmoni. Mette sulla testa di Ulloa la palla del raddoppio. Vitale.

Schlupp 7 - Inserito a sorpresa da Ranieri, corre tanto e forte. Ha poca qualità ma è fortunato a mandare i porta Ulloa ‘in due tempi’. Dall’ 82’ Albrighton 7 - Dopo una manciata di secondi, il suo nome è già sul tabellino dei marcatori.

Ulloa 8,5 - Nel momento di maggior controllo dei suoi mette alle spalle di Fabianski la rete del 2-0 che fa quasi venire giù il King Power. Non è solo forte di testa, ma mette in difficoltà la difesa di Guidolin con diverse giocate. Con la punta del piede mette il timbro sul tre a zero. Vardy chi? Dal 79’ King 6 - Sfiora due volte la rete in pochi secondi subito dopo il suo ingresso in campo.

Okazaki 7 - Ogni tanto fa lui l’esterno destro di Ranieri, con Mahrez nel cuore dell’attacco. Non calcia mai, è quasi sempre spalle alla porta, ma corre e pressa quanto Vardy. Dal 73’ Gray 7 - Non entra per fare numero, dà il via all’azione del 4-0.

All. Ranieri 8 - Il Leicester è uno spettacolo di praticità. Giocano tutti compatti, tutti partecipano alla fase difensiva e ripartono come forsennati. Le scelte: tiene fuori Albrighton, uno dei pezzi da novanta del Leicester, nell’unica giornata di campionato in cui è orfano di Vardy. La squadra però si fida, lo segue e lui mette in cascina altri tre punti che sono macigni nella corsa al titolo. La matematica dice che mancano cinque punti al titolo.

 

SWANSEA

Fabianski 6,5 – Il migliore dei suoi. Evita che il risultato si arrotondi ulteriormente con due belle parate su Schlupp prima e King poi.

Rangel 5 - Quando deve trattare il pallone col mancino va in difficoltà anche nella più elementare delle occasioni. Prima di Fernandez è lui a cercare l’anticipo su Schlupp in occasione del 3-0 di Ulloa.

Fernandez 5 - L’ex Napoli è pericoloso con un paio di colpi di testa in attacco, la palla esce sempre di poco sopra la testa di Schmeichel. Nella ripresa però sbaglia a cerare l’anticipo su Schlupp e viene ammonito poco dopo.

Williams 4,5 - Responsabile tanto quanto Mahrez del vantaggio delle volpi, si fa scappare pure Ulloa che raddoppia il vantaggio dopo appena mezz’ora di gioco. Si butta a peso morto sul tentativo di passaggio di Schlupp, ma la palla lo passa comunque. Il tre a zero non è colpa sua, ma non è comunque giornata.

Taylor 4,5 - Mahrez lo scherza in tutti i modi, lui non lo vede mai.

Fer 5,5 – Qualche errore in appoggio, discrete gara di contenimento. Viene sacrificato al termine del primo tempo per rendere lo Swansea più offensivo. Dal 46’ Montero 5,5 – Parte bene ma anche lui viene travolto dalla furia dei Foxes.

Britton 5 - Primo tempo discreto, crolla nella ripresa.

Cork 5 - Come Britton non sfigura per la prima ora di gioco anche se colpo colpo, Drinkwater e Kanté lo annullano.

Ayew 5,5 – Guidolin gli cambia ruolo un paio di volte. Ci mette tanta buona volontà, ma non basta.

Sigurdsson 5 - Gran corridore, crea qualche problema nei primi 15-20 minuti giocando da ‘falso nueve’, poi si spegne ed anche quando cambia ruolo nel secondo tempo non incide. dal 75’ Ki 5,5 – Ha poco tempo e lo impiega male.

Routledge 5 – Incrocia i tacchetti con l’ex compagno si squadra Simpson ma non riesce mai ad essere un fattore. Il suo match dura un tempo. Dal 46’ Paloschi 5,5 - I suoi non lo aiutano buttando su palloni a raffica difficili da gestire, riesce comunque a sfiorare il gol col risultato già sul 3-1.

All. Guidolin 5 - Sceglie Sigurdsson falso nueve per sparigliare le carte di Ranieri, torna sui suoi passi a fine primo tempo inserendo Paloschi e Montero, ma è troppo tardi e anzi le cose peggiorano con gli spazi aperti per i contropiedi micidiali del Leicester.

Arbitro: Mark Clattenburg 6,5 - Da rivedere il controllo di Mahrez in occasione del vantaggio dei padroni di casa. Risparmia un paio di gialli ai giocatori del Leicester, ma tiene sempre in pugno la gara.

 

TABELLINO

LEICESTER-SWANSEA 4-0

LEICESTER (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Morgan, Huth, Fuchs; Mahrez, Kanté, Drinkwater, Schlupp (dall’ 82’ Albrighton); Ulloa (dal 79’ King), Okazaki (dal 73’ Gray). A disp. Schwarzer, Amartey, Wasilewski, Chilwell. All. Ranieri

SWANSEA (4-3-3): Fabianski; Rangel, F.Fernandez, Williams, Taylor; Fer (dal 46’ Montero), Britton, Cork; Ayew, Sigurdsson (dal 75’ Ki), Routledge (dal 46’ Paloschi). A Disp. Nordfeldt, Amat, Paloschi, Naughton, Barrow. All. Guidolin

Arbitro: Clattenburg (Durham FA)
Marcatori: 11’ Mahrez (L), 29’ Ulloa (L), 60’ Ulloa (L), 85’ Albrighton (L)
Ammoniti: 63’ F.Fernandez (S), 72’ Williams (S), 82’ Huth (L)
Espulsi:




Commenta con Facebook