• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CARPI-EMPOLI

PAGELLE E TABELLINO DI CARPI-EMPOLI

Lasagna "regala" la salvezza al Carpi, Lollo che falli! Nell'Empoli bene Pucciarelli, Mchedlidze ingenuo


Lasagna © Getty Images
Davide Sperati (@DavideSperati1)

25/04/2016 20:55

ECCO LE PAGELLE DI CARPI-EMPOLI

 

CARPI

Belec 6,5 - Quasi mai chiamato in causa dalle iniziative avversarie, se non per la blanda conclusione di Buchel nel finale di primo tempo. Nella ripresa bello il tuffo sulla conclusione di Pucciarelli.

Letizia 6,5 – Sul versante destro gestisce senza svavature la sua porzione di campo. 

Romagnoli 6,5 – L'ex giocatore del Pescara si dimostra anche nella gara di oggi un difensore affidabile. Al 52' per poco non trova il gol del vantaggio mentre al 66' sempre di testa coglie la traversa.

Poli 6,5 - Buona la guardia difensiva, sbaglia davvero poco, disputanto una gara di tutto rispetto.

Gagliolo 6 - In marcatura è molto grintoso. Quando l'Empoli perde un uomo in campo, il lavoro diventa è più agevole. 

Pasciuti 7 – Il migliore. Battitore di tutti i calcio da fermo, è sempre preciso e pericoloso. La palla consegnata a Mbakogu al 63' è da applausi, così come quella per la rete di Lasagna.

Crimi 6 – Arpiona diversi palloni sulla mediana, lottando a più non posso contro Paredes, a volte al limite del regolamento. Dal 53' Lasagna 7 – Ottima la girata al 82' ma Pelagotti è bravo a deviare. Dopo due minuti realizza il gol della vittoria. 

Bianco 6,5 - Il capitano del Carpi, gioca intelligentemente interrompendo diverse ripartenze dell'Empoli.

Di Gaudio 6 – Prova a dar profondità al gioco dei suoi sfruttando al massimo il suo sinistro.  Dal 64' de Guzman 5,5 – Mezz'ora per cercare di sbloccare il risultato ma non combina grande cose.  

Lollo 5 – Il peggiore. Anche lui non si risparmia in quanto a falli tattici. Diffidato, salterà la prossima gara contro la Juventus. Nella ripresa viene anche espulso dopo aver rischiato più volte il secondo giallo.

Mbakogu 5 – Ottimo lo stacco di testa al 7' e poi buoni i movimenti con cui cerca di liberarsi dalle maglie della difesa dell'Empoli. La palla gol sciupata al 63' è un errore grave. Dal 84' Mancosu s.v.

All. Castori 6,5 – Viene allontanato dall'arbitro dopo le proteste per il fallo di Mchedlidze su Crimi. Nella ripresa il suo vice fa entrare Lasagna per cercare la via del gol che puntualmente arriva consegnando la salvezza alla sua squadra.


EMPOLI

Pelagotti 6,5 - Bravo nelle uscite e nel respingere il colpo di testa di Mbakogu. Nella ripresa è anche aiutato dalla traversa. Nel finale ottimo l'intevento sul primo tiro di Lasagna, ma non può far nulla sulla seconda conclusioone.  

Zambelli 6 - Prova attenta e senza errori rilevanti, l'avversario spinge soprattutto sul versante opposto. Dal 87' Bittante s.v.

Cosic 6 – Prende il giallo dopo solo venti minuti di gioco, ma ciò nonostante non va mai in affanno.

Costa 6 – Troppo morbido in alcune circostanze, su diversi appoggi non è molto preciso. Nella ripresa però tiene fino alla fine. 

Mário Rui 6 – Forse il migliore dell'asse difensivo, sbaglia davvero pochi palloni. Al 75' stava per realizzare il gol vittoria.

Büchel 5 – Si vede pochissimo toccando pochi palloni. Non cercato dai compagni, rimane troppo spesso escluso dal gioco. Al 42' però va vicino al gol del vantaggio. Dal 67' Croce 6 – Giocatore esperto entra per dare solidità al reparto mediano.

Paredes 6 - Toccato duro dagli avversari non perde mai la calma. Nonostante non giochi al massimo rimane comunque un giovane davvero interessante. Dal 86' Maccarone s.v. 

Zielinski 5,5 - Sul fronte destro non gioca una grande partita. Ciò nonostante rimane in campo per tutti i novanta minuti di gioco.

Saponara 6 – Toccato duro dagli avversari, dopo l'espulsione del compagno gioca in appoggio all'unico attaccante rimasto in campo. Migliora nella ripresa con maggior spazio a disposizione. 

Mchedlidze 5 - Il peggiore. Il mister lo schiera dal primo minuto, ma lui viene esageratamente espulso per gioco falloso al 24'. L'espulsione è dubbia, ma anche lui ci ha messo del suo...

Pucciarelli 6 – Con Maccarone in panchina è lui ad indossare la fascia di capitano della compagine toscana. Troppo solo lì davanti, non produce niente d'interessante se non la buonissima conclusione al 70'.

All. Giampaolo 6  – Il suo Empoli è salvo ma ciò nonostante gioca una gara molto intensa. Nonostante l'uomo in meno gioca bene per tutti i novanta minuti di gioco. Peccato per la rete subita nel finale. 


Arbitro: Valeri 5 – Esagerata l'espulsione a Mchedlidze, ma la gara è davvera maschia e non facile da gestire. Al 53' annulla la rete a Pucciarelli anche se non si capisce il motivo. Decisione che appare alquanto sbagliata.

 

TABELLINO

CARPI-EMPOLI 1-0

Carpi (4-4-1): Belec; Letizia, Romagnoli, Poli, Gagliolo; Pasciuti, Crimi (dal 53' Lasagna), Bianco, Di Gaudio (dal 64' de Guzman); Lollo, Mbakogu (dal 84' Mancosu). A disp: Zaccardo, Martinho, Porcari, Colombi, Verdi, Suagher, Cofie, Daprelà, Sabelli. All. Fabrizio Castori

Empoli (4-3-1-2): Pelagotti; Zambelli (dal 87' Bittante), Cosic, Costa, Mário Rui; Büchel (dal 67' Croce), Paredes (dal 86' Maccarone), Zielinski; Saponara; Mchedlidze, Pucciarelli. A disp: Krunic, Ariaudo, Pugliesi, Picchi, Meli, Diousse, Piu, Maiello, Camporese. All. Marco Giampaolo

Arbitro: Paolo Valeri della sezione di Roma II

Marcatori: 85' Lasagna (C)

Ammoniti: 17' Cosic (E), 20' Crimi (C), 30' Lollo (C), 46' Zambelli (E), 64' Paredes (E), 79' Bianco (C), 93' Mancosu (C), 94' Maccarone (E)

Espulsi: 24' Mchedlidze (E), 89' Lollo (C)




Commenta con Facebook