• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-CARPI

PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-CARPI

Bacca e' nervoso, Boateng impresentabile. Abate corre per 90'. Il terzetto difensivo ospite e' un muro insuperabile


Balotelli in azione © Getty Images
Stefano Carnevali

21/04/2016 22:56

Ecco le pagelle e il tabellino di MILAN-CARPI:

 

MILAN

Donnarumma 6,5 – Nel primo tempo non compie nessuna parata, nella ripresa gli tocca qualche intervento in più. Decisivo all'ultimo minuto su Crimi

Abate 6,5 – Poco coinvolto in avvio: il Milan gioca prevalentemente a sinistra. Poi sale in cattedra: nuovamente tra i migliori dei rossoneri, sia per spinta, sia per chiusure. Ha fiato fino al 90'.

Alex 6,5 – Comincia con grande concentrazione: sempre in anticipo, sempre 'forte' su Mbakogu. Poi ha qualche difficoltà in più. Soprattutto perché il Milan, in costante proiezione offensiva, lascia tanti spazi nella propria metà campo. Suda, ma risulta sicuro.

A. Romagnoli 6,5 – Il Milan si sbilancia spesso e lui è costretto spesso a rischiosi 1 contro 1. Sfrutta sempre la propria velocità con efficacia. Prezioso anche come regista aggiunto.

Antonelli 6,5 – Spinge tanto, ma non sempre bene: tanti errori tecnici nel primo tempo. Meno intraprendente, ma più preciso nella ripresa. Finale buono. 

A. Poli 5 – Anche lui torna titolare dopo molte settimane. Alterna cose buone ad altre meno positive. Ci mette il consueto impegno, ma anche la solita imprecisione. Secondo tempo povero. Dal 88' Locatelli SV -.

Montolivo 5 – In avvio non ha molto tempo per ragionare e fatica. Poi il suo torto maggiore è il non riuscire ad accelerare come dovrebbe. Grave ingenuità nel finale. 

Bonaventura 6 – Torna a giocare da mezz'ala e non brilla: poco spazio, poca 'gamba'. Con il passare dei minuti cresce anche se più per quantità che per qualità. Un po' meglio dopo l'uscita di Boateng, quando va a giocare dietro le punte. 

Boateng 4,5 – Rispolverato dal 1'. Trotterella a lungo in cerca del giusto posizionamento e di qualche spazio. Missione fallita. Alcune giocate estrose (e sempre errate) sono davvero fuori luogo. Perché non Honda? Dal 61' Mauri 6,5 - Entra con grande propositività ma con poca precisione e scarsa lucidità nelle scelte. Sfiora il gol al 29'. Porta un po' di energia in una squadra sonnolenta. 

Balotelli 5 – Si muove con generosità, cercando sempre di offrire 'lo scarico' ai compagni. Con il passare dei minuti cala per intensità e concentrazione. Troppo poco nella ripresa. 

Bacca 5 – Dopo un vivace avvio, fa fatica. Ci sono pochi spazi, c'è un trequartista che costruisce poco, c'è qualche sua imprecisione di troppo: primo tempo difficile. Troppo frenetico e nervoso nella ripresa. Esce non senza polemiche. Dal 69' Menez 5,5 - Qualche segnale di vita, ma non arriva la giocata vincente. 

All. Brocchi 5 – Il Milan tiene palla, cercando di scardinare la barricata degli ospiti. La manovra, però, è molto lenta e i movimenti senza palla troppo limitati. La scelta di Boateng come titolare sembra francamente inspiegabile. Secondo tempo ancora più sonnolento. Errato anche togliere Bacca. C'è grande confusione e poco gioco.

 

CARPI

Belec 6,5 – Un paio di parate – non belle, ma efficaci – in avvio. Poi è a lungo inoperoso, fino alle due parate finali.

Zaccardo 6,5 – Se ne sta in trincea, 'spazzando' tutto quello che gli capita a tiro. Ben protetto, sicuro.

S. Romagnoli 6,5 – Comanda il fortino, quasi da libero vecchio stampo. Senza fronzoli, ma efficace. 

Suagher 7 – Controlla il centro-sinsitra con efficacia per tutta la prima parte di gara. Forse il più attento del terzetto centrale emiliano, è lui a sbrogliare più di una matassa.

Sabelli 6 – Si divide tra Bonaventura e Antonelli, cavandola sempre senza eccessivi problemi. Dal 79' Pasciuti SV -.

Crimi 6,5 – Fa densità, questo è innegabile. Ma il pallone, tra i suoi piedi, scotta sempre e troppo. Quasi sorprendentemente, nel recupero, ha la palla gol più pericolosa per il Carpi.

Cofie 6 – Deputato al controllo di Boateng, riesce per larghi tratti ad avere la meglio. Schermo efficace per la difesa.

Martinho 6 – Ha qualità e anche buona visione. Purtroppo per il Carpi, però, si attiva troppo di rado, risultando maggiormente impegnato nel fare filtro che nel creare gioco. Dall'89' Lollo SV -.

Letizia 5,5 – Prudente. Cerca di limitare Abate e l'impresa non è sempre facile. Rischia tantissimo al 23' regalando il pallone a Poli in area. Un po' meglio nel finale. 

de Guzman 6,5 – Un buon primo tempo. E' l'unico a creare qulache vero grattacapo alla difesa del Milan. Ha forza e tecnica ma deve spesso fare tutto da solo. Dal 54' Lasagna 5,5 - Cerca di sfruttare la propria velocità per mettere in difficoltà la difesa avversaria. Sbaglia tanto. Troppo nel finale. 

Mbakogu 5,5 – Dà molto poco alla squadra per tutto il primo tempo: sempre anticipato da Romagnoli, paga dazio anche al fisico di Alex. Qualche buono spunto sulle ripartenze, frustrato da errori tecnici evidenti.

All. Castori 6,5 – Il Carpi arriva a Milano per difendersi a oltranza, cercando poi di ripartire. La lentezza del Milan rende questo piano tattico a lungo efficace. Nella ripresa c'è qualche iniziativa in più.

 

Arbitro: Guida 5,5 – Al 10' potrebbe ammonire Antonelli per un fallo di mano. Al 18' potrebbe estrarre un 'giallo' anche davanti a Romagnoli: al 32', per un'ostruzione meno grave, ammonisce Cofie. Manca un fallo di Mbakogu al 18' della ripresa: la spallata della punta su Romagnoli è troppo vigorosa. Giusto annullare il gol di Mauri al 20' della ripresa: l'offside del centrocampista del Milan è evidente. Proteste rossonere per un 'mani' di Suagher: il braccio del difensore è in appoggio, mentre scivola. E' giusto lasciar correre. Non piace nella gestione del finale di gara: troppi falli non visti.

 

TABELLINO

MILAN-CARPI 0-0

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma; Abate, Alex, A. Romagnoli, Antonelli; A. Poli (89' Locatelli), Montolivo, Bonaventura; Boateng (61' Mauri); Balotelli, Bacca (69' Menez). All. Brocchi. A DISP: Calabria, Lopez, Vido, Locatelli, Zapata, Honda, Ely, De Sciglio, Abbiati, Mexes.

CARPI (3-5-1-1): Belec; Zaccardo, S. Romagnoli, Suagher; Sabelli (79' Pasciuti), Crimi, Cofie, Martinho (89' Lollo), Letizia; de Guzman (54' Lasagna); Mbakogu. All. Castori. A DISP: Fedele, Daprelà, Di Gaudio, Porcari, Colombi, Verdi, F. Poli, Mancosu, Pasciuti, Bianco.

Arbitro: Guida

Marcatori:

Ammoniti: 32' Cofie, 45' + 1' Crimi, 86' Suagher ( C); 45' + 2' Balotelli, 67' Alex (M)

Espulsi:

Note: 




Commenta con Facebook