• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inghilterra > Aston Villa, caos retrocessione: pronti 500 licenziamenti. Ed è polemica con Agbonlahor

Aston Villa, caos retrocessione: pronti 500 licenziamenti. Ed è polemica con Agbonlahor

Circa il 30% degli impiegati rischiano il posto, mentre gli inglesi si infuriano per l'ingaggio dell'attaccante attualmente sospeso


Gabby Agbonlahor © Getty Images

21/04/2016 13:11

ASTON VILLA RETROCESSIONE 500 LICENZIAMENTI AGBONLAHOR / BIRMINGHAM (Inghilterra) - Un anno da incubo per l'Aston Villa, che rischia di finire nel caos più totale. La matematica retrocessione in Championship ha sancito la chiusura definitiva di un'Era nel club che potrebbe portare al licenziamento di 500 dipendenti su un totale di 1600 circa, riferisce il britannico 'Daily Star'. Un vero e proprio disastro, che sta scatenando notevoli polemiche. Ed al centro della critica finisce nuovamente l'attaccante Gabby Agbonlahor, sospeso per un'indagine interna e che continuerà a ricevere lo stipendio da 50mila sterline settimanali (poco più di 63mila euro al cambio attuale), mentre 500 persone potrebbero restare senza lavoro a breve.

L.P.




Commenta con Facebook