• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Totti torna protagonista. Ma il futuro è tutto da scrivere

Calciomercato Roma, Totti torna protagonista. Ma il futuro è tutto da scrivere

Resta da capire anche cosa ne sarà di Spalletti, finito nel mirino della Nazionale


Francesco Totti ©Getty Images
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

21/04/2016 13:01

ROMA TOTTI FUTURO SPALLETTI DOPPIETTA TORINO/ ROMA - Nel giorno in cui si ricorda la nascita di Roma, fondata secondo la leggenda il 21 aprile del 753 a.C. da Romolo, i giornali di tutto il mondo celebrano uno dei 'Re' più amati nella Capitale, Francesco Totti. Il capitano è tornato protagonista nella serata di ieri con una doppietta in due minuti, che ha permesso alla sua squadra di battere il Torino. Oggi dopo l'ennesima grande prova tutto ci si chiede cosa ne sarà del futuro di Francesco Totti e allo stesso tempo di quello di Luciano Spalletti. Il calciomercato Roma in un modo o nell'altro dipenderà dalle loro scelte. Ecco i possibili scenari.

UN RE CHE NON VUOLE ABDICARE: TOTTI E' ANCORA IL CAPITANO DELLA SUA ROMA

Essere protagonisti nello sport alla soglia dei 40 anni (li compirà il prossimo 27 settembre) non è per nulla semplice per qualsiasi atleta. Francesco Totti nella serata di ieri, però, ha dimostrato di essere ancora l'uomo in più per la Roma. Il capitano, entrato in campo solo all'86' è riuscito a cambiare il volto della partita contro il Torino, realizzando, tra l'87' e l'89' la doppietta che ha blindato il terzo posto (grazie al contemporaneo stop dell'Inter), che vale il preliminare di Champions League, e che dà la possibilità di provare l'assalto alla seconda piazza, occupata dal Napoli, che lunedì arriverà allo stadio 'Olimpico'. I due gol del numero 10, arrivati dopo la rete di domenica scorsa contro l'Atalanta, hanno fatto scoppiare di gioia tutto il popolo giallorosso. Dopo Roma-Torino Totti è stato accolto in zona mista con un caloroso abbraccio dai suoi tifosi, che gli sono stati sempre vicini nei momenti più difficili. 

Le ultime due sfide hanno dimostrato, se mai ce ne fosse stato bisogno, che Francesco Totti può essere ancora protagonista nel calcio che conta. Impossibile chiedergli 90 minuti ad alto ritmo, ma di questo ne è consapevole anche il numero 10 che ha sempre dichiarato di volere continuare a giocare. Il suo futuro resta però tutto da scrivere. In serata il presidente della Roma, Pallotta ha celebrato il suo capitano ("Sono orgoglioso di Totti"). Nonostante queste parole di stima, il rinnovo sembra parecchio lontano. Se le strade dovessero separarsi il numero 10 potrebbe decidere di proseguire altrove. Il calciomercato estivo potrebbe così avere un protagonista inatteso. Le offerte d'altronde, nonostante l'età, non mancano. Il Leicester di Ranieri ha mostrato interesse per Totti. Il capitano piace in America ai New York Cosmos e in Oriente all'Al-Jazira. Sarà così il capitano a decidere del suo futuro. Un ritiro, al momento però, sembra davvero lontano.

 

SPALLETTI-TOTTI: UNO SEMBRA DI TROPPO, E SE A LASCIARE FOSSE L'ALLENATORE?

I rapporti non certo idilliaci tra Totti e Spalletti dovrebbero portare, come dicevamo sopra, ad una separazione dei due a termine della stagione. Le news Roma del momento sono ancora legate al diverbio nel post gara di Atalanta-Roma tra Totti e Spalletti, che testimonia come ci sia davvero poca armonia tra i protagonisti. Sembra dunque inevitabile un addio di uno, una volta concluso il campionato. In mattinata si è fatta avanti un'ipotesi clamorosa per il calciomercato Roma. A lasciare potrebbe essere il tecnico toscano. Luciano Spalletti direbbe addio alla Roma per approdare in Nazionale. Il 57enne di Certaldo sarebbe, infatti, sulla lista della FIGC per il 'dopo Conte'.

Spalletti è attualmente legato ai giallorossi da un contratto fino al 2017, ma non ci sarebbero problemi per liberarsi dai giallorossi. Va pur detto che in questo periodo le voci di calciomercato vanno sempre prese con le molle. La Nazionale d'altronde sta valutando altre ipotesi: per il ruolo di ct dell'Italia va considerata anche la forte candidatura di De Biasi.




Commenta con Facebook