• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, ritorno di fiamma per Bruno Peres

Calciomercato Roma, ritorno di fiamma per Bruno Peres

Il terzino brasiliano, che ha da poco rinnovato col Torino, piace anche all'estero


Bruno Peres ©Getty Images

20/04/2016 11:25

CALCIOMERCATO ROMA BRUNO PERES TORINO / ROMA - E' stato a lungo l'oggetto del desiderio di Walter Sabatini. Questa sera il ds giallorosso avrà occasione di riapriranno nuovamente dal vivo e, nonostante un possibile addio a fine stagione, continua a lavorare senza soluzione di continuità sull'impostazione del prossimo calciomercato Roma. Di chi stiamo parlando? Di Bruno Peres, terzino brasiliano in forza al Torino, col quale ha rinnovato da poco il contratto fino al 2020. 

Giocatore di spinta, dotato di un'ottima tecnica di base, l'ex Santos piace da tempo immemore dalle parti di Trigoria, dove hanno provato a più riprese a strapparlo a Cairo. Sabatini lo considera il perfetto erede di Maicon, ormai in fase calante, ed il suo arrivo permetterebbe di sganciare Florenzi in posizioni più avanzate. L'amore per lui non è scemato nel tempo e - come riferisce l'edizione odierna del 'Corriere dello Sport' - in queste ore lo stesso Sabatini si sarebbe fatto nuovamente sotto. Interesse, tra l'altro, che il Torino non ha tenuto nascosto: "Bruno Peres piace alla Roma, ma pure ad altre squadre italiane e a diversi club stranieri”, ha spiegato il ds Petrachi qualche giorno fa a 'Radio Sportiva’'. Parole che confermano i retroscena di calciomercato che vi abbiamo anticipato tempo fa: su Bruno Peres ci sono anche Chelsea, Bayern Monaco e Psg

Il Torino è anche disposto a lasciarlo partire, a patto che arrivi la giusta offerta. Che tradotto si legge 20 milioni come base d’asta. La società capitolina sta riflettendo: per il sudamericano vorrebbe spendere non più di 10 milioni. Anche perché in conto ci sarebbero già i 9 milioni da versare allo Stoccarda per il riscatto di Antonio Rüdiger, che nel corso di questa stagione ha giostrato diverse volte sull’esterno disimpegnandosi con discreti risultati. Chissà che le operazioni non siano legate da un doppio filo. Nel frattempo si registra il ritorno di fiamma della Roma su Bruno Peres.

D.G.




Commenta con Facebook