• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-FROSINONE

PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-FROSINONE

Frara regala la vittoria al Frosinone e gela il Verona. Bianchetti non basta


Russo © Getty Images
Davide Ritacco

17/04/2016 17:02

ECCO LE PAGELLE DI H.VERONA-FROSINONE

 

HELLAS VERONA

Gollini 6 – Non può fare molto sui gol subiti da pochi metri. Per il resto il Frosinone si presenta ancora al tiro con Ciofani ma il palo lo aiuta.

Pisano 5 – Spinge a fatica e non è particolarmente attento nella sua zona di competenza. Nel finale si dimentica colpevolmente di Frara che ha tutto il tempo per battere Gollini di testa.

Bianchetti 6,5 – Non solo il gol fondamentale per il giovane difensore gialloblù ma anche tanta sostanza con contrasti convinti e chiusure precise.  

Helander s.v. – Dopo il colpo in testa con Paganini deve abbandonare il campo. Dal 21’ Moras 6 – Si prende qualche rischio ma il suo contributo è fondamentale per arginare le offensive del Frosinone.  

Albertazzi 6 – Dei due terzini è quello che spinge di più ma i suoi cross sono spesso sbagliati o imprecisi. Peccato perché le sue incursioni sono sempre state un valore aggiunto. Dal 80’ Wszolek s.v.

Viviani 5,5 – Primo tempo sotto la sufficienza. Nella ripresa non parte meglio e anzi viene anche molto fischiato poi però dopo il pareggio prende fiducia e migliora leggermente ma resta una prova insufficiente.  

Ionita 6 – Scarso negli inserimenti ma prezioso in interdizione e per smistare bene la palla in mezzo al campo.

Jankovic 5 – Dopo appena due minuti gli capita un’ottima occasione ma calcia malamente a lato. La sua partita non decolla e Delneri lo lascia negli spogliatoi. Dal 46’ Pazzini 6 – E’ la mossa della disperazione e seppur molto attivo non riesce a buttarla dentro.  

Gomez 6 – Gara molto altalenante. Proprio mentre sembrava essere in procinto di uscire, Delneri lo ha spostato a destra dove è migliorato ed diventato più incisivo.

Emanuelson 6 – Tanto movimento e tanta corsa. Parte alle spalle di Toni ma è sulla sinistra che dà il meglio di sé ma non riesce a pungere sprecando anche qualche buon pallone.

Toni 5,5 – Combatte come un leone contro tutta la difesa del Frosinone. E’ sempre l’ultimo ad alzare bandiera bianca ma non è quasi mai pericoloso e anzi l’unica occasione che gli capita la calcia fuori.  

All. Delneri 5,5 – Il suo Verona si sveglia quando ormai è troppo tardi. La Serie B è sempre più vicina ma almeno la squadra non molla mai. Un primo tempo troppo nervoso e sottotono e lui dovrebbe osare di più. La sfortuna colpisce ancora.   

 

FROSINONE

Leali 6 – Viene superato dal tocco ravvicinato di Bianchetti ma è sempre attento. Rischia tanto subito dopo il gol quando respinge malamente su un tiro di Gomez che per poco non viene sfruttata da Toni.

Rosi 6 – Spinge molto sulla destra ingaggiando un bel duello contro Albertazzi e Gomez. Cala col passare dei minuti.

Pryyma 6 – Bella sfida contro Toni. Il difensore ucraino se la cava bene anche se la maggiore esperienza dell’attaccante a volte lo mette in difficoltà.

Russo 6,5 – Trova un gol importantissimo proprio nel giorno in cui il Frosinone è senza i centrali difensivi. Il suo pomeriggio sembra un sogno ma viene risvegliato da Bianchetti.  

Crivello 5,5 – Del pacchetto arretrato di Stellone è il meno positivo. Tiene in gioco senza intervenire su Bianchetti. Poco reattivo anche sulla sinistra.

Frara 7 – Il Verona cercava la vittoria e lui stava soffrendo come tutto il Frosinone ma da gran capitano e con gran cuore trova la rete della vittoria che potrebbe significare tantissimo nella corsa alla salvezza del Frosinone.

Gucher 6 – Una gara di sacrificio e cuore, prova anche qualche scorribanda in avanti ma non è fortunato. Dal 86’ Soddimo s.v.

Gori 6 – Come sempre il centrocampista frusinate dà tutto spremendosi nel ricorrere tutti. Dopo il pareggio del Verona, Stellone lo richiama per giocarsi la carta Carlini. Dal 70’ Carlini 5,5 – Il suo ingresso nelle idee di Stellone servirebbe per allentare la pressione ma il Frosinone in trasferta fa sempre fatica.  

Kragl 6 – Posizionato sulla sinistra prova a creare scompiglio con qualche tiro dei suoi ma non è preciso. Dal 46’ Chibsah 6 – Il suo ingresso è utile per rafforzare il centrocampo a difesa del prezioso vantaggio. La rete di Bianchetti stravolge i piani ma il suo contributo è prezioso.

D. Ciofani 6,5 – Combatte come sempre da solo sacrificandosi per tutti. Colpisce un palo che grida ancora vendetta. Alla fine una vittoria meritata anche grazie a lui.

Paganini 6 – Anche per lui tantissima corsa. La grande voglia di fare lo portano anche ad un contrasto aereo doloroso che lo costringono a giocare con una benda in testa. Gara molto intensa con l’assist finale che porta in paradiso i tifosi.  

All. Stellone 7 – Si gioca lo scontro diretto praticamente senza difesa eppure è proprio Russo a portare in vantaggio i suoi. Prova a giocarsi la partita inserendo Carlini dopo essersi coperto. L’intraprendenza viene premiata col gol di Frara. La corsa salvezza continua.   

 

Arbitro: Doveri 5,5 – Tanti scontri al limite in una gara da dentro o fuori. A farne le spese per primo è Helandar, fuori per un colpo alla testa, fortuito. La gara si scalda, fra i più polemici c’è Toni il quale lamenta molti falli non fischiati. Doveri rischia di perdere la conduzione del match e deve iniziare a spendere qualche cartellino giallo. Al 50’ Pazzini protesta per un fallo di mano che non c’è. Il gol di Bianchetti è regolare, il difensore è tenuto in gioco da Crivello.  

 

TABELLINO

H.VERONA-FROSINONE 1-2

H. Verona (4-2-3-1): Gollini; Pisano, Bianchetti, Helander (dal 21’ Moras), Albertazzi (dal 80 Wszolek); Viviani, Ionita; Jankovic (dal 46’ Pazzini), Gomez, Emanuelson; Toni. A disp.: Coppola, Marcone, Samir, Gilberto, Greco, Marrone, Siligardi, Romulo, Rebic. All.: Delneri

Frosinone (4-3-3): Leali; Rosi, Pryyma, Russo, Crivello; Frara, Gucher (dal 86’ Soddimo), Gori (dal 70’ Carlini); Kragl (dal 46’ Chibsah), D. Ciofani, Paganini. A disp.: Bardi, Sammarco, Zappino, Pavlovic, M. Ciofani, Tonev, Longo. All.: Stellone

Arbitro: Doveri di Roma

Marcatori: 15’ Russo (F), 64’ Bianchetti (V), 92’ Frara (F)

Ammoniti: 23’ Bianchetti (V), 30’ Frara (F), 61’ Viviani (V), 74’ Crivello (F), 95’ Paganini (F)

Espulsi: 




Commenta con Facebook