• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Palermo, Allegri: "Nessun rimpianto per la Champions. Su Dybala..."

Juventus-Palermo, Allegri: "Nessun rimpianto per la Champions. Su Dybala..."

Ecco le parole del tecnico bianconero alla vigilia della sfida con i siciliani


Massimiliano Allegri ©Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

16/04/2016 14:00

JUVENTUS PALERMO CONFERENZA ALLEGRI / TORINO - Alla vigilia del match contro il Palermo, il tecnico della Juventus, Allegri, si è presentato in conferenza stampa per commentare le ultime news Juventus. Calciomercato.it vi offre le parole dell'allenatore bianconero: "La Champions è una competizione molto difficile. Non abbiamo rimpianti per l'uscita del Barcellona. Noi abbiamo fatto tutto ciò che potevamo. L'obiettivo è quello di fare in futuro una grande Champions. Dybala? Devo ancora decidere".

CALCOLI - "Un allenatore dev'essere sempre pronto. Alla fine poi contano anche le percezioni che si hanno, al di là di quello che si fa durante la settimana".

CORSA SCUDETTO - "Dobbiamo ancora vincere. Si pensa solo alla gara difficile contro il Palermo, che si sta giocano la permanenza in serie A. In questo momento un minimo errore si può pagare caro. Un esempio è il Barcellona, che in una settimana ha visto diminuire il vantaggio in campionato ed è uscito dalla Champions League".

DYBALA - "Ha inciso molto ma mancano ancora sei partite e sono le più importanti. A fine stagione tireremo le somme. Detto questo, la rosa della Juventus è ricca, con dei 'vecchietti' (ride ndr) ma anche talenti giovani".

ROSA - "E' una rosa molto omogenea e si può sopperire a qualsiasi assenza".

FUTURO - "La Juventus deve allestire una rosa ancora più competitiva, sia per la serie A che per la Champions League. Anche quest'anno è stata una buona Coppa per noi, poi capitano degli episodi che ti spediscono fuori".

POGBA - "Ha caratteristiche importantissime. Sono aumentate per lui anche le responsabilità, crescendo. Sta trovando un equilibrio importante, che gli consente di giocare delle partite da gran giocatore, che sa comprendere i momenti della partita".

SQUADRA - "Sarebbe da irresponsabili non capire il momento del campionato. Dopo non ci sarà più tempo per recuperare".




Commenta con Facebook