• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Paredes chiama: "Sono pronto! Riquelme il mio idolo, Nainggolan ha tutto"

Roma, Paredes chiama: "Sono pronto! Riquelme il mio idolo, Nainggolan ha tutto"

Il centrocampista argentino ha parlato dei suoi obiettivi futuri


Paredes @Getty Images

16/04/2016 08:59

ROMA PAREDES RIQUELME OLIMPIADI / EMPOLI - Grazie a Marco Giampaolo, Leandro Paredes è esploso ad Empoli. Ora, dopo aver acceso su di lui le luci di calciomercato, punta al massimo: "Mi sento pronto per il grande salto", ha ammesso il centrocampista argentino classe '94 nella lunga intervista concessa a 'La Gazzetta dello Sport'. Una chiacchierata dove ha parlato dei suoi idoli, dei suoi obiettivi futuri e quindi, inevitabilmente, del calciomercato Roma. Di seguito i passaggi più significativi: 

RITORNO ALL'OVILE - “Mi piacerebbe tornare alla Roma, la Serie A è più tecnica della Premier. Il calcio va di corsa, ma dalla tecnica non si può prescindere mai. Al Chievo fu una parentesi particolare, arrivai infortunato alla caviglia e mi integrai solo alla fine. Garcia mi ha dato fiducia, mi voleva tenere, ma penso che Empoli sia stata la scelta giusta. Allenamenti molto intensi, non ho avuto bisogno di fare sedute specifiche, come accadeva a Roma. Solo due volte a settimana mi esercito sui calci piazzati".

IDOLI - "Ovviamente Riquelme. Per me lui era il calcio. L'ho vissuto, conosciuto, lo sento sempre, mi ha insegnato a distribuire il gioco e a proteggere la palla. Maradona l'ho visto solo in tv. Poi Zidane, che mi piaceva tanto e ora Pirlo che oggi calcia meglio di tutti. A Roma c'erano Pjanic e Totti, uno che calcia sempre forte".

TOTTI - "Un campione, un'emozione viverlo. Io guardavo però più Radja Nainggolan, il più forte centrocampista di questa Serie A. Ha tutto: forza, tecnica, energia, è completo".

SOGNO OLIMPIADI - "Una chiamata dal Tata Martino? Le dico la verità: lavoro ogni giorno per questo. Per giocarmi l’Olimpiade insieme con il mio amico Paulo Dybala”.

D.G.




Commenta con Facebook