• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, ecco Erkin dopo Banega: acquisti low cost in attesa della Champions

Calciomercato Inter, ecco Erkin dopo Banega: acquisti low cost in attesa della Champions

La qualificazione alla massima competizione europea snodo cruciale per le strategie nerazzurre


Roberto Mancini ©Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

14/04/2016 12:50

CALCIOMERCATO INTER BANEGA ERKIN CHAMPIONS / MILANO - Ancora sei giornate: il futuro del calciomercato Inter dipenderà dal finale di stagione. I sei punti dalla Roma (e dal terzo posto) sono una distanza considerevole ma i nerazzurri non hanno perso le speranze di agguantare la Champions League: molto dipenderà dal doppio incrocio delle due contendenti con il Napoli in programma nei prossimi dieci giorni. Gli effetti dell'esito di questa corsa ai preliminari della massima competizione europea, si faranno sentire inevitabilmente anche sul calciomercato. Da Banega a Erkin il calciomercato Inter è già partito nel segno degli acquisti low cost, in attesa di capire se arriverà la qualificazione alla prossima Champions League e se ci saranno cessioni: facciamo il punto sulle strategie nerazzurre in vista della prossima stagione. 

INTER, BANEGA ED ERKIN: CALCIOMERCATO A PARAMETRO ZERO

In attesa di conoscere quale sarà il finale di stagione della squadra di Mancini, e quindi le risorse economiche a disposizione per il calciomercato, l'Inter si è già portata avanti: dopo aver praticamente chiuso l'affare Banega, il Siviglia continua a parlare del rinnovo automatico ma il centrocampista argentino quasi sicuramente vestirà la maglia nerazzurra, il club di Thohir è prossimo a piazzare un altro colpo a parametro zero. Si tratta di Caner Erkin, 27enne esterno turco in scadenza di contratto con il Fenerbahce. Il calciatore è vicino alla firma con l'Inter: l'accordo sarebbe per un contratto fino al 2020 con un ingaggio da due milioni di euro l'anno più bonus. Chiusa la doppia operazione, Ausilio si dedicherà agli altri acquisti: difficile mettere a segno il terzo colpo a parametro zero visto che i nerazzurri sembrano essersi tirati indietro dalla corsa per Feghouli. Ecco allora che si proveranno a battere altre strade: un'opzione molto calda è quella che porta ad Antonio Candreva che sembrerebbe alla fine della sua avventura con la Lazio. Le richieste di Lotito sono elevate ed ecco che l'Inter proverà ad abbassare l'esborso economico inserendo delle contropartite tecniche: i nomi in ballo sono quelli di Ranocchia, ora in prestito alla Sampdoria, e Jovetic che sarà riscattato dal City per poi essere ceduto. Sempre della Lazio piace Biglia ma anche in questo caso si tratterà di trovare un accordo con il patron biancoceleste. Tornando all'attacco si battono piste estere: come anticipato da Calciomercato.it, l'Inter è in terza fila per la corsa al cartellino del fantasista del Lille Boufal, che piace anche al Milan; all'Inter interessa anche Vietto ma, stando alle informazioni apprese in esclusiva da Calciomercato.it, ad oggi al Villarreal non è stata ancora presentata alcuna offerta

INTER, DA ICARDI A BROZOVIC: CESSIONI ECCELENTI SENZA CHAMPIONS

Tutto questo sul fronte entrate, ma anche in uscita l'Inter dovrà lavorare molto: se non dovesse essere portata a termine la difficile rimonta Champions, infatti, sarà quasi inevitabile dover pianificare almeno una grande cessione. I nomi giusti per un addio eccellente sono i soliti: ad Handanovic non mancano certo i corteggiatori, ma bisognerebbe poi trovare un portiere di pari livello e la ricerca non è semplice. Anche la coppia di centrali Murillo-Miranda è al centro dell'interesse di grandi club europei e non è detto che uno dei due non vada via a fronte di un'offerta importante. Offerte che non mancheranno per Brozovic e Icardi, forse i due calciatori più richiesti dell'Inter. Il centrocampista croato piace molto all'Arsenal ed è nel mirino anche della Roma: davanti ad una proposta dai 25 milioni in su una trattativa potrebbe partire. Ha giurato di voler restare all'Inter, invece, Mauro Icardi: lui, che della squadra è capitano, è stato più volte indicato come simbolo del progetto nerazzurro ma molto dipenderà anche da chi busserà alla porta di Thohir. Un'offerta dai 35 milioni in su metterebbe a dura prova le certezze dell'Inter: Atletico Madrid, Manchester United e Psg potrebbero farsi avanti. 




Commenta con Facebook