• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, riscatti e rinnovi: difesa a rischio rivoluzione, poi c'è Totti...

Calciomercato Roma, riscatti e rinnovi: difesa a rischio rivoluzione, poi c'è Totti...

Conferma praticamente certa per El Shaarawy manca solamente il sì delle parti


Francesco Totti ©Getty Images

12/04/2016 15:45

CALCIOMERCATO ROMA RISCATTI RINNOVI EL SHAARAWY DIGNE TOTTI MAICON RÜDIGER / ROMA - Dopo la svolta in campionato determinata anche dall'avvento di Luciano Spalletti sulla panchina della Roma, i giallorossi si muovono a grandi passi verso la fine del tornero ed il calciomercato estivo, ma prima ancora verso giugno. Entro quel mese infatti si deciderà il futuro di molti elementi della rosa tra riscatti e rinnovi di contratto: dal bollente caso Totti fino ad El Shaarawy passando per Szczesny, Digne, Rüdiger e tutti gli altri. Analizziamo le situazioni ruolo per ruolo:

PORTA E DIFESA - Tutta quanta la porta è in scadenza di contratto: Szczesny, De Sanctis e Lobont. L'ex Udinese e Napoli potrebbe rimanere nella Capitale, come già aveva annunciato il suo agente, ma niente è ancora ufficiale; situazione simile anche per il rumeno che però in passato ha avuto anche offerte da Italia ed Europa. Infine l'estremo difensore polacco: la Roma sta lavorando per la sua conferma anche se ha già preso Alisson, dal canto suo l'Arsenal però non storcerebbe il naso riprendendolo. Peserà anche la volontà del giocatore. Caos anche in difesa dove se Gyomber e Emerson non dovrebbero essere confermati anche per la prossima stagione, si giocano il posto MaiconDigne e Rüdiger. L'ex Inter va verso l'addio, mentre il francese ed il tedesco vivono situazioni diverse. Entrambi dovranno essere riscattati (da PSG e Stoccarda) ed il club sta cercando lo sconto per tutti e due: difficilmente sarà concesso. Per Digne prende quindi corpo l'ipotesi di rinnovo del prestito, mentre Rüdiger verrà preso a circa 9 milioni di euro.

CENTROCAMPO - Solo due nodi nel mezzo del campo: la scadenza di Keita e l'eventuale riscatto di Uçan. La permanenza del maliano è in bilico e molto avrà da dire Spalletti in merito alla sua riconferma: un altro anno in riva al Tevere è però possibile. Differente il discorso per il mediano turco specie con l'addio di Sabatini, grande estimatore che aveva creduto in lui fino ad oggi. 

ATTACCO - Francesco Totti è un capitolo che stenta ancora a chiudersi: le posizioni oramai sono ben note, se da una parte il '10' si vede ancora come leader in campo e nello spogliatoio, il club dal canto suo sta preparando la ritirata. Difficile che prima della fine dal campionato venga deciso qualcosa nel calciomercato Roma, ma è certo che il 'Pupone' avrebbe vita facile a trovare un'alternativa all'estero. Nelle ultime settimane non sono da registrare novità, non resta che attendere, ma i tifosi si sono ampiamente schierati con il capitano. Stephan El Shaarawy invece è destinato ad essere riscattato dal Milan per 13 milioni di euro circa, troppo convincente il suo impatto con la Roma per lasciarselo scappare. Infine Sadiq che al pari di Nura verrà riscattto dallo Spezia per una cifra complessiva che si avvicina ai 3 milioni di euro.

O.P.




Commenta con Facebook